da sinistra, Grassi e Angelini

Stagione di prosa 2017-2018 : a Fasano Sgarbi, Placido, Ascanio Celestini e Peppe Barra

Fasano
dal 1 dicembre 2017 al 20 aprile 2018 alle ore 21:00

Sono stati presentati ieri, venerdì 20 novembre, i nove gli spettacoli in programma per la stagione teatrale 2017-2018 messa a punto dal Comune di Fasano in collaborazione col Teatro Pubblico Pugliese

Indirizzo Teatro Kennedy

Stagione di prosa 2017-2018 : a Fasano Sgarbi, Placido, Ascanio Celestini e Peppe Barra
n.c. © n.c.

È stata presentata ieri, venerdì 20 novembre, in conferenza stampa, nella Sala di rappresentanza del Palazzo municipale, la stagione teatrale 2017-2018 messa a punto dal Comune di Fasano in collaborazione col Teatro Pubblico Pugliese (Tpp). Nove gli spettacoli in programma tra arte, commedia, impegno, musica e teatro-circo. Peraltro, il Tpp è accreditato a “18app” e “Carta Docenti” per consentire l’acquisto di abbonamenti e biglietti ai giovani 18enni titolari del bonus ed agli stessi insegnanti. Gli spettacoli si terranno tutti al teatro Kennedy alle ore 21.

Ha introdotto la conferenza l’assessora comunale alla Cultura Annarita Angelini che ha parlato di «soddisfazione per un cartellone che coniuga qualità e varietà delle proposte a costi di abbonamenti e biglietti invariati rispetto allo scorso anno; il che – ha aggiunto – promuove la cultura anche tra le fasce dei giovanissimi che, speriamo, possano sempre di più interessarsi al teatro, anche grazie alle opportunità offerte dal bonus-cultura». Per Carmelo Grassi, presidente del Tpp «con il Comune di Fasano c’è un rapporto consolidato per il suo impegno nel settore culturale. Con Fasano abbiamo potuto anche sperimentare – ha aggiunto Grassi -, basti considerare la rassegna “Selva In Festival” organizzata per la prima volta proprio nell’estate di quest’anno. Ed anche grazie al fattivo contributo di Fasano e degli altri 54 soci il Teatro Pubblico Pugliese è il primo circuito italiano del settore, il che – ha sottolineato Grassi – mi inorgoglisce e deve inorgoglire noi pugliesi».

La rassegna comincia il 1° dicembre con il musical “Le Bal”, un fortunato format francese di Penchenat con il quale si racconta la storia del nostro Paese dal 1940 al 2001. Una narrazione abilmente condotta attraverso le più belle canzoni italiane che hanno caratterizzato la vita e il costume della società.

Nel nuovo anno, il 4 gennaio, arriva a Fasano il meraviglioso Circo El Grito con lo spettacolo “Johann Sebastian Circus”, una rappresentazione onirica e visionaria frutto di una ricerca sul rapporto fra circo e musica, parlando di Bach (il celebre compositore che, d’improvviso, ritorna sulla terra). Lo spettacolo si snocciola attraverso la danza, la giocoleria, le acrobazie, incontrando il potere della musica.

La prosa il 15 gennaio, con un duo d’eccezione, Michele Placido e Anna Bonaiuto, in “Piccoli crimini coniugali”. Sull’altalena del matrimonio fra impercettibili slittamenti del cuore e tradimenti conclamati si consuma la vita dei due protagonisti. Ironia e riflessione, invece, intorno ai temi dell’integrazione con “I suoceri albanesi” e Francesco Pannofino (l’attore di origine fasanese), il 26 gennaio. Prima volta a Fasano, peraltro, per Ascanio Celestini, il 15 febbraio con “Pueblo”, il grande teatro italiano di narrazione in cui si trattano le vicende di personaggi che vivono ai margini. Personaggi che non hanno alcun potere e spesso stentano a sopravvivere. E, ancora, un nuovo e sicuramente divertente “Don Chisciotte” è previsto l’1 marzo proposto da Peppe Barra e Nando Paone. Pietra miliare del romanzo moderno, il capolavoro di Miguel de Cervantes è offerto nella riscrittura di Maurizio De Giovanni, già autore di numerosi racconti e romanzi e padre del commissario Lojacono de “I bastardi di Pizzofalcone”. Il 22 marzo spazio all’arte con il grande “cicerone” della storia dell’arte, Vittorio Sgarbi, questa volta raccontatore del grande artista “Michelangelo”. Due, invece, gli spettacoli in aprile: Valter Malosti, il 12, con “Il Berretto a sonagli” di Pirandello, mentre il 20, la scanzonata Rimbamband proporrà “Note da Oscar”: i “suonattori” saranno alle prese con il cinema, la sua musica da Oscar e la sua magia.

Abbonamenti: platea 1° settore 120 euro; platea 2° settore 100 euro; platea 2° settore ridotto 70 euro; ridotto studenti 30 euro. Biglietti per singolo spettacolo, 20 euro per platea 1° settore, 15 euro per platea 2° settore, 10 euro platea 2° settore ridotto. Info 080.4413150 – 080.4394180, nonché i siti internet www.comune.fasano.br.it e www.teatropubblicopugliese.it .

Al cinemaVedi tutti