Perseverare premia comunque

Leonardo Matera LiveYou - Degrado urbano
Andria - giovedì 30 novembre 2017
Perseverare premia comunque

Dopo le meritate ferie , l’ambulante sedentario è tornato ad occupare il suo spazio abusivo in pieno centro, pronto a sfidare ogni norma, prima fra tutte il cartello di divieto di sosta e fermata il quale gli funge , talvolta , da appoggio per sorreggere le sue stanche membra o la sua mercanzia.

All’annoso problema, divenuto annoso grazie alla traduzione in pratica, da parte degli organi preposti , della famosa massima “Se non fai nulla campi cent’anni ma sei inutile”, e al fine di eliminare quel diseducativo simbolo di impunità, propongo una soluzione indolore ma efficace.

E’ semplice: basta sostituire il cartello di divieto, con uno di proprietà privata e ciò che è vietato diviene autorizzato.

Altri articoli
Gli articoli più commentati
Gli articoli più letti