​“Luoghi di impegno e testimoni di bellezza”

Torna la marcia di "Libera" in ricordo delle vittime di tutte le mafie

Domani 21 Aprile anche Andria celebra la "Giornata della Legalità"

Attualità
Andria giovedì 20 aprile 2017
di La Redazione
la marcia di Libera
la marcia di Libera © n.c.

Da oltre 10 anni, con l'arrivo della primavera, Libera celebra la Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie e per diffondere un forte segnale di giustizia, legalità e speranza.

Anche quest’anno l'Amministrazione Comunale, l’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Città di Andria, patrocina e collabora con il Presidio di Andria organizzando la “Marcia della Legalità 2017” in ricordo delle vittime di tutte le mafie. Domani 21 aprile ci sarà il raduno di cittadini e studenti delle scuole di ogni ordine e grado in Piazza Catuma alle ore 9,30, a seguire prenderà il via la marcia per le vie della città aperta dal Gonfalone di Andria e dallo striscione di Libera.

Il corteo attraverserà Piazza Catuma, Porta Castello, Corso Cavour, Viale Roma, Piazza Trieste e Trento, Via Napoli, Via Bari, Via Genova, Via Vespucci, Via Ferrucci, Piazza Umberto I, Via Troya, Catuma. La marcia tornerà, dunque, nella piazza di partenza alle ore 11,00 dove, dopo il saluto delle autorità, saranno letti i nomi delle vittime di mafia pugliesi, pensieri e riflessioni degli studenti delle scuole.

“Luoghi di Impegno e testimoni di bellezza" è questo lo slogan scelto per l'edizione 2017 della marcia di Libera da sempre impegnata attivamente nella lotta contro le mafie.


Lascia il tuo commento
commenti