La novità

Sicurezza in centro, installati rallentatori e segnaletica in via Cavallotti

Grazie alla richiesta dei residenti e alla sollecitazione dalle nostre pagine, oggi l'intervento per scongiurare i rischi che si verifichi qualche incidente legato all'imprudenza e all'eccessiva velocità

Attualità
Andria venerdì 13 ottobre 2017
di La Redazione
Sicurezza in centro, installati rallentatori e segnaletica in via Cavallotti
Sicurezza in centro, installati rallentatori e segnaletica in via Cavallotti © AndriaLive

Poco meno di 3 mesi fa, in una lettera indirizzata al Sindaco Nicola Giorgino, alla Dirigente del settore Mobilità Santola Quacquarelli e al Comandante della Polizia Locale Riccardo Zingaro,i residenti di via Cavallotti, preoccupati da un fenomeno che purtroppo si verifica anche in altre zone di Andria, l'alta velocità di certi automobilisti, avevano chiesto l'installazione di rallentatori e di un'adeguata segnaletica sul limite di velocità.

Nella via centralissima, infatti, dopo i lavori per vietare la sosta e creare uno spazio pedonale per il passeggio, con lo scopo di rendere più vivibile e sicura la strada, la mancanza di marciapiedi a norma, di rallentatori e di segnali sulla velocità massima avevano comportato la percorrenza, a velocità sostenuta, di autovetture e motorini, con evidenti rischi per i pedoni. A questo bisogna aggiungere la presenza di tanti bambini che frequentano quotidianamente l'Oratorio salesiano, di cui l'uscita posteriore è ubicata proprio in via Cavallotti.

Questa mattina, grazie alla richiesta dei residenti e alla sollecitazione dalle nostre pagine, sono stati installati rallentatori e segnaletica apposita per scongiurare i rischi che si verifichi qualche incidente legato all'imprudenza e all'eccessiva velocità.


Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Domenico Ruta ha scritto il 13 ottobre 2017 alle 18:48 :

    Richiesta di rallentatori di velocità era stata presentata al sindaco Zaccaro per via A. Moro e via Appiani ma ai residenti fu detto che era contro legge installarli. Di conseguenza erano e sono "legali" le auto che sfrecciano a forte velocità su queste strade urbane lunghe e rettilinee. Rispondi a Domenico Ruta

  • Francesco Carnicella ha scritto il 13 ottobre 2017 alle 15:37 :

    Perché non installare qualcosa di simile in via vespucci dove la strada si restringe è il marciapiedi è piccolo? Rispondi a Francesco Carnicella