Ieri il compleanno

Nonna Riccardina festeggia i suoi 100 anni

La festa, a casa di sua figlia con cui coabita, avvolta dal calore e l'affetto di nipoti, pronipoti e amici

Attualità
Andria martedì 07 novembre 2017
di La Redazione
Nonna Riccardina festeggia i suoi 100 anni
Nonna Riccardina festeggia i suoi 100 anni © AndriaLive

Bellezza Riccardina, detta nonna "Lelella", ha festeggiato ieri i suoi 100 anni. A festeggiarla, presso l'abitazione della figlia, con cui coabita, i quattro nipoti con rispettivi coniugi, gli otto pronipoti e la piccola Elena, figlia di una sua pronipote che segna la quinta generazione della famiglia. Per il suo compleanno c’era l'unica sorella ancora vivente Caterina e tanti altri parenti ed amici che hanno voluto presenziare a questo straordinario evento onorato anche dal Sindaco Nicola Giorgino e dall’assessore Gianluca Grumo.

Riccardina è nata ad Andria il 06 novembre del 1917 da Bellezza Benedetto Giuseppe e Lorusso Nicoletta.

Primogenita di cinque figli: dopo dei lei, a seguire, Caterina di anni 98, Riccardo scomparso all'età di 90 anni, Savino, scomparso prematuramente all'età di 40 anni e Rosa, scomparsa l'età di 88 anni. Riccardina ha contribuito fin da giovane al sostentamento del proprio nucleo familiare lavorando nel negozio di alimentari di famiglia.

Dopo il matrimonio si è trasferita a Bari dove è nata la sua unica figlia, Luce Rosa e, successivamente, si è trasferita ad Andria, dove vive con la figlia che, da allora, la custodisce e la cura con tanta devozione.

Appassionata di gastronomia, ha per molti anni lavorato come cuoca, ed ha profuso tale passione anche a beneficio dei propri nipoti, per i quali ha preparato squisiti manicaretti.

Donna molto ordinata e scrupolosa, ha provveduto autonomamente alle sue faccende fino a qualche anno fa, oggi supportata dalla figlia per ogni sua primaria necessità.

Di indole molto generosa, soprattutto con i suoi nipoti.

A parte la cucina, sua grande passione è stata quella del lavoro a maglia con l'uncinetto. Nel corso della sua vita, infatti, ha confezionato articoli in maglia: dalle coperte a i centrini, dalle sciarpe alle maglie e così via, spesso regalando a parenti ed amici il risultato del suo lavoro.

A questa piccola grande nonnina andriese gli auguri della Redazione.

Lascia il tuo commento
commenti