L'aggiornamento

Scuole aperte domani, arriva la comunicazione dal Comune

Dopo l'ordinanza che ha tenuto chiusi per motivi di sicurezza tutti gli edifici scolastici nella giornata odierna, complice il miglioramento delle condizioni climatiche, le scuole riapriranno

Attualità
Andria martedì 27 febbraio 2018
di La Redazione
Scuola
Scuola "Vittorio Emanuele III" e neve © n.c.

Scuole aperte domani: è arrivata qualche minuto fa la comunicazione dall'Ufficio Stampa del Comune.

Dopo l'ordinanza che ha tenuto chiusi per motivi di sicurezza tutti gli edifici scolastici nella giornata odierna, complice il miglioramento delle condizioni climatiche, le scuole riapriranno regolarmente nella giornata di domani, mercoledì 28 febbraio.

La Protezione Civile comunale e il Sindaco stanno seguendo l'evolversi del meteo, che per il momento non desta preoccupazioni.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Studentessa ha scritto il 28 febbraio 2018 alle 17:16 :

    Oggi la mia scuola era la sede succursale del polo nord. I termosifoni non riscaldavano l'aula tanto il freddo. Per non parlare dei marciapiedi congelati che hanno fatto scivolare me stessa e anche dei miei compagni. Ma tanto cosa ne sa il sindaco del freddo. Che ne sanno i suoi figli del restare per 5 ore in una scuola dove fa più freddo dentro che fuori. Rispondi a Studentessa

  • Nanny ha scritto il 28 febbraio 2018 alle 12:19 :

    Che trestezza, che amarezza e che schifo...Un altro giorno chiusa la scuola non eh? Per le stupidaggini chiudono per la sicurezza non ci pensano proprio. Sig.sindaco ha deluso decine di bambini. Col cavolo la prossima volta manderò mio figlio a scuola coi marciapiedi ghiacciati!! Rispondi a Nanny

  • Giorgeinufess ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 23:42 :

    Ho detto ai miei genitori di votarti, poi però non hai emanato l'ordinanza! Rispondi a Giorgeinufess

  • Studente arrabbiato ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 23:27 :

    Uanna rpegght Rispondi a Studente arrabbiato

  • Alunno arrabbiato ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 22:50 :

    Giorgè achieut r scoul muvt de Rispondi a Alunno arrabbiato

  • Mamma ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 22:24 :

    I miei figli devono rischiare di farsi male per non saltare un giorno di scuola.Ottima scelta Rispondi a Mamma

  • 13127 ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 22:18 :

    Sono le 23:08 , fuori fa un freddo boia e io domani dovrei alzarmi con seri rischi verso la mia persona e quella degli altri. Tra l'altro ammesso e non concesso che all'indomani non ci sia neve comunque rimane il problema che le temperature sono basse(da -1°C a -4°C) e quindi le condizioni di lavoro nelle aule scolastiche lasciano desiderare. Cordiali saluti. Rispondi a 13127

  • Studente arrabbiato ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 22:11 :

    Giorgein s pers l vot Rispondi a Studente arrabbiato

  • Pendolare ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 21:44 :

    Allora io devo aspettare 20 minuti l autobus sotto la neve arrivato ad andria devo farmi 1km a piedi col rischio di cadere col ghiaccio per poi entrare sentire i prof per 5 ore col riscaldamento nn funzionante quindi costretto a gelare di freddo. Avete proprio fatto un ottima scelta! Rispondi a Pendolare

  • Studente pendolare ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 21:13 :

    Le hanno chiuse a Trani e qui no... Rispondi a Studente pendolare

  • Studente ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 21:07 :

    Nei cortili delle scuole c'è ancora tanta neve che sicuramente durante la notte diventerà ghiaccio. Rispondi a Studente

  • Maria Cristina Negrello ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 21:07 :

    Penso di parlare a nome di tanti insegnanti che domani mattina dovranno recarsi ad Andria per lavoro....chiedo al sindaco Giorgino se per caso ha sentito i sindaci dei paesi vicini e di Bari.....possibile che solo ad Andria non vi sia pericolo ghiaccio sulle strade?Mi lasciano sconcertata queste scelte così diverse tenendo conto che si riferiscono allo stesso territorio....sarei felice di ottenere una risposta..... Una insegnante Rispondi a Maria Cristina Negrello

  • Scuole chiuse ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 21:04 :

    I termosifoni al agrario non funzionano Rispondi a Scuole chiuse

  • Riccardo Patrino ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:51 :

    Almeno un altro giorno deve stare chiusa la scuola pk domani fa molto freddo e i riscaldamenti non funzionano mi sono sentito con altri genitori e nessuno manda il proprio figlio a scuola quindi è inutile tenerle aperte Rispondi a Riccardo Patrino

    Stella ha scritto il 28 febbraio 2018 alle 12:13 :

    Sono d'accordo sig. PATRINO .Un anno fa fuori gli scivoloni dentro il freddo poveri bimbi Rispondi a Stella

  • Una docente ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:46 :

    Signor sindaco dovrebbe prima farsi un giro delle scuole e vedere se i cortili sono liberi....bisogna che lei pensi alla sicurezza dei minori come primo cittadino Rispondi a Una docente

  • Maria Candido ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:44 :

    Possibile che non si riesca ad andare al di là del proprio naso?c 'è gente che deve mettersi in viaggio su strade della murgia ghiacciate correndo seri rischi perché non ci sono mezzi pubblici per venire ad Andria.....unico comune che non ha chiuso le scuole, con marciapiedi anche ghiacciati tra l'altro!!No comment! Rispondi a Maria Candido

  • studente elle ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:43 :

    vacci tu con il pullman ad Andria Rispondi a studente elle

  • Raffaele mangino ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:38 :

    Noooo Rispondi a Raffaele mangino

  • Un genitore ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:33 :

    Il sindaco di Trani non manda i suoi cittadini a scuola perché pensa ai suoi figli e con questo gelo non li vuole mandare. Lei con il ghiaccio e con il gelo ci manda. Si vergogni. Rispondi a Un genitore

  • Viva Neve ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:31 :

    Non riesco a capire perché città come Bari Bisceglie Trani ecc. hanno disposto la chiusura delle scuole per la giornata di domani e Andria è l'unica che vede un miglioramento delle condizioni meteo. Giorgino perché non affermi pure che farà caldo. Se cadete fate causa al Comune e al genio Rispondi a Viva Neve

  • Studente ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:28 :

    Scuole chiuse in tutte le città, ad Andria no, perché? Io sono uno studente e non voglio che le scuole chiudino per rimanere a casa. Il problema é che siamo sprovvisti in tutti i campi, termosifoni spenti, classi senza porte grazie alla quale quel poco di calore esce e rallentamento di trasporti Rispondi a Studente

  • Tursi antonio ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:18 :

    Signor sindaco puoi far chiudere le scuole perche c'è molto ghiaccio per strada quindi io probelemi non ne voglio avere cioè cadute qui di non mi voglio spaccare la testa quindi chiudete le scuoleeeee!!!!!!!! Rispondi a Tursi antonio

  • Alina ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:17 :

    Visto che il freddo gelido per il momento non è ancora sarebbe più opportuno sig sindaco tenere anche per domani le scuole chiuse.. Visto che ogni anno puntualmente in casi di freddo eccezionale.. I termosifoni nelle scuole nn funzionano... Ed per una forma di sicurezza per i ragazzi come mio figlio che sono pendolari..avendo le strade ghiacciate sarebbe opportuno non farli viaggiare.. Rispondi a Alina

  • Via via via ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 20:13 :

    Ditemi voi come devo fare a raggiungere la scuola dato che sono un pendolare e mi hanno riferito che i marciapiedi non sono stati per nulla puliti...inoltre c'è il disagio anche a Ruvo visto che non hanno pulito del tutto le strade. Se trovate una soluzione,domani verrò a scuola,ma se non ne stanno vi dico che cadrò apposta e così vedrete che bella denuncia vi beccherete Rispondi a Via via via

  • Sapis ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 19:50 :

    Nn dovremmo andare a scuola xke si rischia di scivolare giorgino se domani cado guai a te.....deve chiudere le scuole Rispondi a Sapis

  • studente ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 19:38 :

    credo che il sindaco debba chiudere le scuole perché visto che in parecchie strutture scolastiche i riscaldamenti non funzionano, i ragazzi potrebbero scivolare sul ghiaccio.. PER SICUREZZA Rispondi a studente

  • Un utente ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 19:27 :

    Non è possibile: noi pendolari troviamo difficoltà a raggiungere la scuola. Per di più nel nostro istituto mancano porte e riscaldamento adeguato per affrontare il gelo Rispondi a Un utente

  • Cosimo Bruno ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 19:23 :

    Giorgino puoi fare chiudere le scuole domani perché ćè molto ghiaccio Rispondi a Cosimo Bruno

  • A difesa degli studenti ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 19:15 :

    Signor sindaco non è proprio il caso di aprire le scuole Rispondi a A difesa degli studenti

  • Pinco Pallino ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 18:59 :

    se dalle città limitrofe le persone hanno difficoltà ad arrivare, perchè aprirle?! Rispondi a Pinco Pallino

  • A difesa degli studenti ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 18:45 :

    Io sono una madre che sostiene l' istruzione dei propri figli ma personalmente credo che nessun genitore manderebbe il proprio figlio/a a scuola domani Rispondi a A difesa degli studenti

  • A difesa degli studenti ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 18:42 :

    Non bisogna mandare a scuola i ragazzi possono inciampare o scivolare sul ghiaccio Rispondi a A difesa degli studenti

  • Lopetuso Giovanni ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 18:04 :

    Ok aspettiamo che qualcuno scivoli e si faccia male Rispondi a Lopetuso Giovanni

  • Filoni Giordano ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 17:49 :

    Signor sindaco non so se via a fatto caso ma stanotte all01:00 e prevista neve con -5 gradi e domani alle 7 ne sono previsti -3 se gentilmente può far chiudere le scuole perché io sono pendolare e e non vorrei avere problemi con il trasporto per il rientro a casa per la neve Rispondi a Filoni Giordano

  • Alessandro Caputi ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 17:47 :

    Termosifoni spenti, proclamazione sciopero bianco. Rispondi a Alessandro Caputi

    Lella ha scritto il 28 febbraio 2018 alle 17:17 :

    Nessun sindaco ha intenzione di crearsi problemi aprendo le scuole, né dare disagio agli insegnanti. Io personalmente credo che abbiamo dei doveri ma anche dei diritti:se la nostra logica ci dice di non far uscire nostro figlio da scuola perché potrebbe esserci pericolo, teniamocelo a casa. Questo vale anche per noi.salvo poi indossare scarpe da ginnastica (non adatte, vecchie giacche a vento e mandarli in strada a giocare con la neve...Solo a scuola da freddo e c"è ghiaccio. Rispondi a Lella

    13127 ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 22:19 :

    Brav alessa... Rispondi a 13127

  • Filomena vurchio ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 17:41 :

    Per la strada cque c'è ghiaccio.... Rispondi a Filomena vurchio

  • Lupo pazzo ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 17:40 :

    Giorgino birichino il voto noi non diam Rispondi a Lupo pazzo

  • Io ha scritto il 27 febbraio 2018 alle 17:39 :

    Nooo Rispondi a Io