Gelate in tutta Italia

Il gelo mette in ginocchio gli uliveti, la preoccupazione del Cno

Danni ingenti, Sicolo chiederà sostegno alle aziende maggiormente colpite

Attualità
Andria lunedì 05 marzo 2018
di La Redazione
Ulivi sotto la neve
Ulivi sotto la neve © n.c.

«La neve, il ghiaccio e, soprattutto, il protrarsi del gelo e delle temperature rigide rischiano di mettere in grandissima difficoltà gli uliveti proprio mentre ci si avvia alla chiusura della campagna olivicola».

Esprime forti preoccupazioni il Presidente del Consorzio Nazionale Olivicoltori, Gennaro Sicolo, per gli effetti della perturbazione che ha portato neve e freddo in tutta Italia.

Nelle prossime ore, a complicare il quadro, l’arrivo di una nuova perturbazione che potrebbe essere anche più rigida della prima.

«Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Calabria, Puglia sono state messe in ginocchio dalla neve e dal freddo, siamo molto preoccupati per i danni che al momento si possono quantificare in svariati milioni di euro - ha rimarcato Sicolo -. Le gelate di questi giorni sono deleterie anche per la prossima campagna olivicola.

Quantificheremo presto con esattezza i danni e chiederemo al Ministero un sostegno alle aziende maggiormente colpite», ha concluso il Presidente del CNO.

Lascia il tuo commento
commenti