Le dichiarazioni dell'Assessore regionale

Arriva la carica delle "wedding planner", un'occasione per rilanciare il nostro turismo

Vi immaginate che sogno (e che indotto economico) se un bene come il Castel del Monte diventasse meta mondiale per gli sposi in cerca di storia e mistero?

Attualità
Andria martedì 17 aprile 2018
di La Redazione
Wedding Planner
Wedding Planner © Google

Nasce in Puglia l'Associazione che riunisce i professionisti che si occupano di pianificare matrimoni nel territorio pugliese. La nuova associazione si propone di supportare lo sviluppo della professione di wedding planner, favorendo cooperazione e sinergia.

«Abbiamo adesso un importante interlocutore per costruire insieme un prodotto di eccellenza e fare della Puglia una wedding destination – ha detto l'Assessore all'Industria turistica e Culturale, Loredana Capone alla presentazione della neonata associazione nella sala Consiliare del Palazzo della Provincia a Bari –. Finalmente si comprende che i matrimoni rappresentano una occasione importante di turismo. Per essere sinceri la Puglia è stata scelta come destinazione per matrimoni da altre regioni e dall'estero prima ancora che fosse consapevole di poter essere una wedding destination. Questo vuol dire che abbiamo una base di accoglienza e di attrattività che ha avuto il suo peso da sola. Adesso abbiamo tutte le condizioni per fare del wedding un prodotto turistico di eccellenza, grazie anche alla nascita dell'associazione - che può essere di esempio per iniziative del genere in altri settori del turismo - e grazie anche all'esperto del wedding che Pugliapromozione sta scegliendo con un bando. Siamo dunque ben felici di augurare un buon lavoro all'Associazione che contribuirà a valorizzare il territorio pugliese e che agevola le donne, visto che la professione di wedding planner è in massima parte esercitata da donne».

L'Assessore ha poi annunciato che anche il Buy Puglia avrà una sezione specifica dedicata al Wedding e Mice e ha sottolineato l'importanza dell'indotto che in questo settore genera una spesa interessante e va organizzato.

Nel nostro territorio, da sempre caratterizzato da matrimoni "da favola", questa figura professionale inizia a prendere piede: vi immaginate però che sogno (e che indotto economico) se un bene come il Castel del Monte diventasse meta mondiale per gli sposi in cerca di storia e mistero? Chissà che questa rinnovata attenzione al settore dell'organizzazione dei matrimoni non porti a qualche novità in questo campo.

Lascia il tuo commento
commenti