La nota

Margherita di Savoia: bandiera blu per le spiagge, "nera" invece per l’inclusione?!

La lettera di una mamma indirizzata al Sindaco di Margherita di Savoia

Attualità
Andria giovedì 14 giugno 2018
di La Redazione
litoranea Margherita di Savoia
litoranea Margherita di Savoia © n.c.

Riceviamo e pubblichiamo lo sfogo di mamma Lucia, indirizzato al Sindaco di Margherita di Savoia per la novità in tema di parcheggio, in quanto nella città delle Saline pare impossibile per i disabili parcheggiare sulla litoranea che precede le terme per mancanza di stalli a loro consentiti:

«Egregio sindaco, sono la mamma di una ragazza tetraparetica di Andria, mi reco spesso a Margherita per farle trascorrere delle giornate al mare, ma quest’anno ho notato con amaro stupore che sulla litoranea che precede le terme non ci sono più parcheggi riservati, sono tutti a pagamento e, se si vuole un parcheggio riservato, lo si deve cercare in centro.

Questa decisione è emblematica di quanto la vostra amministrazione in primis e la società poi, mettano ai margini la diversità.

Senza dubbio chi ha gestito questa manovra finanziaria, non sa cosa significa cercarsi un posto libero nei fine settimana e trovarlo dall’altra parte, con quel che comporta il muoversi in carrozzella su strade strette e con barriere architettoniche con una persona che non può muoversi neanche per attutire i botti e che subisce l’afa e i rumori...

Non permetta che Margherita di Savoia, bandiera blu per le spiagge, sia bandiera nera per l’inclusione! Dia voce a chi non ha voce! Questa non è una battaglia personale, ma una doverosa denuncia di inciviltà a tutela dei più deboli».

Auspichiamo che l'amministrazione di Margherita di Savoia possa porre rimedio alla grave "disattenzione", prima che l'indignazione di residenti e turisti possa diventare virale.

Lascia il tuo commento
commenti