I dettagli

70mila euro dalla Regione al Comune di Andria per interventi di rimozione di rifiuti abbandonati

Il Comune di Andria ha ottenuto un buon piazzamento con 30 punti, la soglia minima per accedere al finanziamento

Attualità
Andria sabato 11 agosto 2018
di La Redazione
Rifiuti nel quartiere San Valentino
Rifiuti nel quartiere San Valentino © n.c.

Un finanziamento di 70mila euro dalla Regione al Comune di Andria per interventi di rimozione di rifiuti abbandonati: è quanto stabilito con Determinazione n. 194 del 24 luglio 2018 del Dirigente della Sezione Ciclo Rifiuti e Bonifiche inerente appunto il "Sostegno ai Comuni per interventi di rimozione di rifiuti illecitamente abbandonati su aree pubbliche".

Il Comune di Andria ha ottenuto un buon piazzamento con 30 punti, la soglia minima per accedere al finanziamento, con 1 punto per ogni punto percentuale di raccolta differenziata superiore al 40 % (tenendo conto della percentuale di raccolta differenziata Ecotassa 2018” (settembre 2016 - agosto 2017), con dati validati dall’Osservatorio e provvedimento della sezione ciclo rifiuti e bonifiche e 5 punti per soluzioni ‘smart city’ volte alla segnalazione in tempo reale, anche da parte del cittadino, di situazioni di degrado ambientale sul territorio mediante l’uso di applicazioni mobili che alimentino un archivio centralizzato con siti segnalati e con foto georeferenziate.

In una città spesso martoriata dalla piaga dell'abbandono dei rifiuti, non solo nelle campagne ma perfino all'interno delle strade comunali, la speranza è che questo intervento ripulisca alcuni cumuli di immondizia ma soprattutto che gli stessi siti non vengano insozzati il giorno dopo dalla rimozione!

Lascia il tuo commento
commenti