Social

Andria - venerdì 17 febbraio 2017 Cronaca

Le foto

Furgone e scocche di auto rubate recuperate dalla Polizia Locale

Ora gli uffici comunali provvederanno ad espletare le operazioni di rito per restituire quanto rinvenuto ai legittimi proprietari

Furgone e scocche di auto rubate recuperate dalla Polizia Locale © n.c.
di La Redazione

Sequestro della Polizia Locale di un furgone rubato con le targhe clonate. E' il risultato di un'operazione condotta dagli agenti del corpo di Polizia Locale, al comando del Dott. Riccardo Zingaro, in contrada Nunziatella dove hanno sorpreso, intorno a mezzogiorno del 15 febbraio, 4 individui intenti a caricare pezzi meccanici,elettrici e di carrozzeria sul furgone, un autocarro Fiat Ducato, poi risultato rubato e con targhe clonate.

I 4 si sono poi immediatamente dileguati a bordo di un'autovettura nera.

Sul posto gli uomini della Polizia Locale hanno trovato, mimetizzate tra gli alberi, anche due scocche di veicoli, una Hyunday Tucsoin bianca e una Opel Astra di colore grigio, smontate e appunto ridotte a scocche.

«Questa operazione  -commenta l'assessore alla Polizia e Vigilanza, Beppe Raimondi - conferma che il corpo di Polizia Locale è presente sul territorio con un'azione il più possibile capillare. Ora gli uffici procederanno alle attività di rito per restituire quanto rinvenuto ai legittimi proprietari».

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo