Il fatto

A fuoco rifiuti e cassonetti per la differenziata in c.da Bosco di Spirito

Francesco Martiradonna: «Troppi rifiuti abbandonati in questo sito. Oltretutto, accanto ai bidoni per la R.S.U. (raccolta solida urbana) si trova di tutto, anche materiale altamente pericoloso come amianto»

Cronaca
Andria lunedì 06 novembre 2017
di La Redazione
A fuoco rifiuti e cassonetti per la differenziata in c.da Bosco di Spirito
A fuoco rifiuti e cassonetti per la differenziata in c.da Bosco di Spirito © n.c.

Nuovo intervento dei Volontari Federiciani. Gli stessi durante un normale controllo del territorio, hanno avvistato, venerdì 3 Novembre u.s., una coltre di fumo che si innalzava nei pressi della c.da Bosco di Spirito. Arrivati al bivio della strada provinciale 174, la ronda ha accertato che andavano a fuoco i rifiuti e alcuni cassonetti ubicati lì per la raccolta differenziata.

I Volontari hanno provveduto ad allontanare un cassonetto dalle fiamme e hanno chiamato i Vigili del Fuoco che sono giunti sul posto alle ore 17 circa e procedendo immediatamente a sedare le fiamme.

Francesco Martiradonna: «Troppi rifiuti abbandonati in questo sito. Oltretutto, accanto ai bidoni per la R.S.U. (raccolta solida urbana) si trova di tutto, anche materiale altamente pericoloso come amianto. Urge prendere seri provvedimenti per tutelare la salute pubblica. È quanto è emerso anche dalla consulta comunale del 12 ottobre scorso».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • domenico divenuto ha scritto il 06 novembre 2017 alle 17:22 :

    Ho provveduto personalmente ad inviare all'assessore Lopetuso diverse foto che testimoniavano lo stato di degrado e abbandono in cui versa il "parco nazionale dell'alta murgia", precisamente in quel punto, scattate il 29/10/2017 ma tutto tace....ma e' cosi' difficile prendere questi incivili ??? Ora se sono andati a fuoco anche i bidoni figuriamoci cosa diventera' quel punto!!! Alla prossima sempre per commentare le stesse cose. Rispondi a domenico divenuto