L'evento

Festa della musica il 21 Giugno presso il Giardino Mediterraneo

L'evento organizzato dal Circolo Legambiente di Andria "Thomas Sankara" in occasione dei primi 10 anni dell'associazione andriese

Cultura
Andria venerdì 15 giugno 2018
di La Redazione
Giardino mediterraneo, orti curati da Legambiente
Giardino mediterraneo, orti curati da Legambiente © n.c.

Si terrà il 21 Giugno la prima "Green Festa della Musica" ad ingresso libero. La manifestazione patrocinata dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia, si svolgerà all'interno del "Giardino Mediterraneo", area verde Comunale gestita dai volontari del Circolo Legambiente di Andria "Thomas Sankara".

L'associazione quest'anno festeggia i suoi primi 10 anni dalla fondazione del circolo cittadino e quale migliore occasione se non la festa della musica ed il primo giorno d'estate per celebrare insieme questo traguardo importante!

Il programma della serata prevede l'inizio alle ore 18.30 - All'interno del giardino sarà allestita un'area espositiva, con fiera del vinile, delle auto produzioni e della canapa.

Dalle 19,30 avrà inizio la sessione live che vedrà esibirsi: Angela Esmeralda e Sebastiano Lillo (Blues); Rainbow Bridge (Rock) e Marabù (Gipsy/Folk Rock).

La festa della musica - l'approfondimento

Il 21 giugno del 1982, con l'iniziativa ideata dal Ministero della Cultura francese, in tutta la Francia, musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei. Non contenta solamente di rendere la pratica musicale visibile, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale.

Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo. Dal 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia sono le città fondatrici dell'Associazione Europea Festa della musica. Dal 2002, grazie al lavoro fatto dalla AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica), in Italia hanno aderito più di 280 città, dando vita a una rete distribuita su tutto il territorio nazionale. Tantissimi concerti di musica dal vivo si svolgono ogni anno, il 21 giugno, in tutte le città, principalmente all'aria aperta, con la partecipazione di musicisti di ogni livello e di ogni genere.

Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alla Festa. Dilettante o professionista, ognuno si può esprimere liberamente, la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno.


Lascia il tuo commento
commenti