3-8 Settembre 2018 Città di Andria - Festival Internazionale di Andria Castel dei Mondi

​Le Spose di BB

Laboratorio teatrale per soli uomini sulla violenza di genere a cura di Paola Leone – Centro Teatrale Aperto Io Ci Provo

Cultura
Andria sabato 11 agosto 2018
di La Redazione
​Le Spose di BB
​Le Spose di BB © n.c.

Le Spose di BB è un’indagine condotta attraverso un laboratorio teatrale rivolta alla sensibilizzazione, alla prevenzione e al contrasto della violenza di genere.
Per 6 giorni un gruppo di soli uomini partendo dalla fiaba di Charles Perrault Barbablù indagherà con Paola questo tema senza pregiudizi e/o giudizi, attraverso la metodologia teatrale diretta e rivolta alla riflessione e all’azione in relazione a tematiche contemporanee. Insieme si costruirà una performance aperta al pubblico dove i corpi e la voce dei partecipanti saranno protagonisti.
Il racconto intimo di una donna viene affidato ai protagonisti solo uomini, che prestano il corpo e la voce alla vittima e ne raccontano la storia. Sette/quattordici uomini che diventano un unico corpo e un’unica voce per dare forza alla cultura della parità di genere. Il laboratorio mette a frutto l’attività di formazione e produzione teatrale condotta da Paola Leone per 10 anni presso le sezioni maschili degli istituti penitenziari di Taranto e Lecce, una metodologia di intervento diretto sui partecipanti al laboratorio rivolto al ripensamento del sé in relazione a tematiche contemporanee, la compagnia esplora i modelli più diffusi di comportamento talvolta inconsapevoli della nostra società e ne ricerca e promuove dei nuovi per eliminare pregiudizi, costumi, tradizioni e qualsiasi altra pratica basata su modelli stereotipati dei ruoli delle donne e degli uomini. Una sfida culturale su una importante questione sociale ancora causa di vicende drammatiche.

Tutte le fasi dell’attività di ricerca saranno documentate attraverso delle riprese video di Stelvio Attanasi che confluiranno in un documentario finale che ne racconterà l’esperienza.

Come partecipare
La partecipazione al laboratorio è gratuita e riservata a soli uomini anche senza esperienza teatrale, di tutte le età e di ogni estrazione ed è rivolto a un minimo di 7 fino a un massimo di 14 partecipanti. Il laboratorio dura 5 giorni (dal lunedì al venerdì con un orario intensivo) con performance aperta al pubblico il sabato 8 settembre, per la partecipazione basterà inviare una mail al seguente indirizzo iociprovo.comunicazione@gmail.com con oggetto Le Spose di BB e all’interno i propri dati personali – nome – cognome- data di nascita e numero di telefono, chi vorrà potrà allegare la motivazione che lo spinge a partecipare entro il 25 agosto 2018. I partecipanti sono invitati a vestirsi con abiti comodi.Laddove le richieste saranno maggiori del numero massimo di partecipanti si procederà con una piccola selezione dal vivo. Il lavoro si svolgerà 3 ore di mattina e 3 ore di sera o in un unico orario serale
8 settembre Biblioteca Comunale di Andria. Performance finale aperta al pubblico

Il Laboratorio rientra nel progetto finanziato all’U.E., DG Justice and Consumers nell’ambito del programma DAPHNE – Bando JUST/2015/RDAP/AG/MULT&RPRT - Sostegno alla cooperazione multi-ente e multidisciplinare per combattere la violenza contro le donne e/o i bambini. Il progetto Insieme è stato promosso dalla partnership composta da I CARE - Formazione e sviluppo (capofila), Comune di Andria, Centro Antiviolenza RiscoprirSI, SATER srl, Maschile plurale (partner associato), con l’obiettivo di sviluppare sul territorio una esperienza pilota tesa ad affrontare il fenomeno della violenza di genere con un approccio innovativo che pone al centro la prevenzione, l’integrazione tra operatori e servizi, lo sviluppo di interventi diretti agli abusanti. L’attenzione al coinvolgimento partecipato nel progetto di tutti i soggetti coinvolti nelle strategie di intervento per il contrasto e la prevenzione della violenza di genere ha l’obiettivo di far emergere le risorse dell’intera comunità dando vita ad una vera e propria learning community, in cui apprendimento professionale, sociale, istituzionale e culturale sostengono insieme il processo di cambiamento. All’interno del progetto è previsto un laboratorio, diretto rispettivamente a donne vittime di abuso e a giovani di ambo i sessi mirante a fare emergere nuovi modelli nella costruzione dell’identità e delle relazioni tra i generi.

Lascia il tuo commento
commenti