Il bando scade il 31 ottobre

Bando Pass Laureati per l'alta formazione dei giovani, Zinni: «Un'opportunità da non perdere»

Azioni finanziabili, modalità e tempi per poter accedere al voucher messo a disposizione dalla regione Puglia. Zinni: «La Regione Puglia mira a favorire e sostenere il diritto all'Alta Formazione»

Politica
Andria giovedì 28 settembre 2017
di La Redazione
Bando Pass Laureati per l'alta formazione dei giovani, Zinni: «Un'opportunità da non perdere»
Bando Pass Laureati per l'alta formazione dei giovani, Zinni: «Un'opportunità da non perdere» © n.c.

Si è svolto ieri sera, presso la sala conferenze della biblioteca comunale “G. Ceci” l’incontro di presentazione del band “Pass laureati”: master post-laurea fino a un max di 10 mila euro finanziati della Regione Puglia. All’incontro, organizzato dal gruppo consiliare regionale “Emiliano Sindaco di Puglia”, ha preso parte, il consigliere regionale Sabino Zinni promotore della manifestazione, l’assessore regionale all’Istruzione Sebastiano Leo e la dott.ssa Luisa Maraschiello, responsabile FSE della Regione Puglia.

«Abbiamo voluto fortemente questo incontro – ha spiegato il consigliere regionale Sabino Zinni – per fugare dubbi e perplessità in merito al bando che è consultabile on line. Un incontro assieme all’assessore Leo, dunque, per permettere ai ragazzi d’inoltrare candidature meglio ragionate. Non capita tutti i giorni che ci siano 10 milioni di euro a disposizione dei giovani intenzionati a specializzarsi nell’ambito che hanno scelto di studiare. Vorrei che tutti almeno ci provassero e nessuno rimanesse fuori perché magari non a conoscenza della misura o perché non ha ben chiari i criteri di assegnazione. La Regione crede nei giovani e dà loro un’opportunità per formarsi adeguatamente e magari fare esperienza fuori per poi tornare nel proprio Paese per mettere a disposizione di tutti il proprio sapere».

Il bando, ricordiamo, scade il 31 ottobre.

Con il presente avviso l'Amministrazione regionale mira a favorire e sostenere il diritto all'Alta Formazione, facilitando le scelte individuali di soggetti meritevoli attraverso l'erogazione di voucher finalizzati alla frequenza di Master Universitari in Italia e all'estero.

Le azioni finanziabili dal bando sono:

a) Master post-lauream di I o II livello, erogati da Università italiane e straniere, pubbliche e private riconosciute dall'ordinamento nazionale che prevedano il riconoscimento di almeno 60 CFU o 60 ECTS.

b) Master post lauream accreditati ASFOR o EQUIS o AACSB o riconosciuti da Association of MBAS (AMBA), erogati da Istituti di formazione avanzata sia privati sia pubblici, con una durata complessiva non inferiore a 1.500 ore.

Possono presentare istanza per la concessione del voucher i cittadini nati successivamente alla data del 31/12/1981 che risultino risultino iscritti nelle liste anagrafiche di uno dei Comuni presenti nel territorio della Regione Puglia da almeno 2 anni oppure, purché nati in uno dei Comuni pugliesi, abbiano trasferito la propria residenza altrove da non più di 5 anni; siano in possesso di diploma di laurea; di laurea triennale o di laurea magistrale (nel caso di laurea conseguita all’estero, il titolo di studio deve risultare già riconosciuto in Italia); non abbiano già ricevuto, a qualunque titolo, borse di studio post lauream erogate dalla Regione Puglia (misure 3.7 e 3.12 del POR Puglia 2000-2006 e contributi a valere Asse IV - Capitale Umano del P.O. Puglia 2007/2013); abbiano un reddito familiare non superiore ad € 30.000,00 individuato esclusivamente sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) 2017.

La Regione riconosce un voucher formativo a rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione, di importo diverso a seconda della sede di svolgimento della parte di formazione in aula del percorso formativo che si intende frequentare: per i percorsi formativi svolti sul territorio nazionale (ivi compresi gli Stati esteri di San Marino e Città del Vaticano), l'importo massimo erogabile a rimborso del solo costo di iscrizione (costo reale) è pari ad € 7.500,00; per i percorsi formativi svolti all'estero, l'importo massimo erogabile a rimborso del solo costo di iscrizione (costo reale) è pari ad € 10.000,00.

Le domande dovranno essere inoltrate, a pena di esclusione, unicamente in via telematica attraverso la procedura on line Pass Laureati messa a disposizione all'indirizzo www.sistema.puglia.it nella sezione Formazione Professionale (link diretto www.sistema.puglia.it/SistemaPuglia/PassLaureati).

La procedura sarà disponibile a partire dalle ore 14.00 del 05/09/2017 alle ore 14.00 del 31/10/2017.

Lascia il tuo commento
commenti