Fino a domenica 12 novembre

Al via oggi ​"Prima le idee. Senza limiti e confini"

Una iniziativa che vuole favorire il confronto e la partecipazione dei cittadini alla vita politica territoriale e nazionale, attraverso i “tavoli di partecipazione” e i dibattiti con esperti e politici

Politica
Andria venerdì 10 novembre 2017
di La Redazione
Al via oggi ​
Al via oggi ​"Prima le idee. Senza limiti e confini" © n.c.

"Prima le idee. Senza limiti e confini" si svolgerà nella Città di Andria dal 10 al 12 novembre 2017, presso il Laboratorio Urbano "Officina San Domenico" in via Sant'Angelo dei Meli n. 36 (Andria - Centro Storico).

Una iniziativa, questa, che vuole favorire il confronto e la partecipazione dei cittadini alla vita politica territoriale e nazionale, attraverso i “tavoli di partecipazione” e i dibattiti con esperti ed esponenti di rilievo del panorama sociale e politico-culturale del Paese. Prima le idee è una kermesse, senza simboli di partito, che vuole riunire i cittadini che si riconoscono nei valori e nelle idee di centrodestra.

In particolare, il filo conduttore dell’edizione di quest’anno si muove lungo il diverso senso che di epoca in epoca gli uomini hanno dato ai concetti di “limite” e “confine”. In una società, in un mondo senza più limiti e confini, cerchiamo di ridefinire noi stessi, la nostra storia e le nostre azioni, partendo dai macro fenomeni globali e giungendo ai micro fenomeni locali, analizzandoli sotto i vari aspetti politici, economici, sociali e culturali.

«Partire dalle idee vuol dire uscire dagli schemi dell’individualismo e concentrarsi sulla meritocrazia - fanno sapere gli organizzatori -. Ciò che verrà proposto nei tavoli di lavoro potrà essere al centro dell’azione politica di tutte le realtà che vi prenderanno parte. Crediamo che soprattutto i giovani di centrodestra, compresi in particolare quei ragazzi che non hanno svolto ancora un’esperienza politica, debbano sentirsi fautori del proprio presente e artefici del domani».

Per ulteriori informazioni è possibile visitare sito www.primaleidee.it o scrivere all’indirizzo e-mail info@primaleidee.it.


Lascia il tuo commento
commenti