La nota

“Noi con l'Italia”, i valori moderati e riformisti all'interno del centrodestra

L'on Benedetto Fucci e l'avv. Pierpaolo Matera, esponenti di Direzione Italia, presentano il nuovo progetto politico

Politica
Andria venerdì 22 dicembre 2017
di La Redazione
Fucci e Matera
Fucci e Matera © n.c.

«Portare avanti valori moderati, popolari, liberali e al tempo stesso riformisti all'interno del Centrodestra. Obiettivi importanti e impegnativi per i quali è nata “Noi con l'Italia”. Si tratta della concretizzazione di un progetto che da molti mesi vedeva impegnati partiti e movimenti del Centrodestra - si legge nella nota a firma di Benedetto Fucci (deputato di Direzione Italia) e Pierpaolo Matera (membro del consiglio nazionale di Direzione Italia). In vista delle elezioni nell'immediato, e poi nel più lungo termine in una prospettiva seria di governo del Paese, grazie a “Noi con l'Italia” vi è la possibilità concreta di andare a completare in modo organico il quadro politico che andrà a comporre il nuovo Centrodestra. Utilizziamo l'aggettivo “nuovo” non a caso. Chi come noi fece la scelta di lasciare Forza Italia nella fase della grande coalizione a sostegno del governo Letta, per seguire in modo coerente e chiaro un proprio percorso sempre saldamente all'interno del Centrodestra, crede fortemente in “Noi con l'Italia” come fattore in grado di far fare alla coalizione un ulteriore salto di qualità in termini di proposte e credibilità.

Anzitutto vi è la garanzia rappresentata da Raffaele Fitto, il leader di Direzione Italia che è stato chiamato a presiedere “Noi con l'Italia”. Abbiamo creduto fortemente nella nuova proposta politica di Fitto. In modo altrettanto convinto crediamo di poter contribuire, nell'ambito della nuova formazione, a politiche all'insegna delle liberalizzazioni, di un necessario “shock fiscale” e della tutela dei professionisti e delle PMI che rappresentano l'ossatura economica e sociale dell'Italia. Pensiamo anche a tutto il capitolo delle politiche per la famiglia e per lo stato sociale.

Un tema fondamentale per il futuro del Paese è quello relativo alla sua posizione all'interno dell'Unione Europea. Direzione Italia – che si è sempre mossa in modo coerente nell'attività parlamentare – è una forza realmente europeista; ma anche capace di affermare che gli attuali modelli di governo della Ue vanno rivisti. Le politiche dell'austerità, come l'Italia ha provato sulle sue spalle, hanno presentato un conto salato in termini di scarsa competitività e crescita insufficiente anche negli ultimi mesi caratterizzati a livello mondiale da una nuova fase di sviluppo. Crediamo che un'Europa diversa sia possibile. Anche su questo fronte daremo il nostro contributo.

Alla base della nascita di “Noi con l'Italia” e della scelta di Fitto e di Direzione Italia di esserne attivi promotori vi è in definitiva la volontà di fare quella “buona politica” di cui il nostro Paese ha più che mai bisogno. L'Italia viene da anni difficili sul piano politico-istituzionale: da una parte una serie di governi, guidati dai tecnici prima e poi dal PD, non eletti e incapaci di rispondere alle vere attese degli italiani; dall'altra l'emergere di una forza come il M5S, caratterizzata dalla volontà di “abbattere” le istituzioni senza costruire proposte alternative credibili e realizzabili.

Vi è ora, finalmente, la possibilità di mettere in campo un Centrodestra sì composto da diverse anime ma al tempo stesso in grado di tenere insieme, e non solo per l'appuntamento elettorale, istanze e proposte. In definitiva, quindi, complementari e in grado di dare un governo stabile all'Italia.

Lascia il tuo commento
commenti