L'appello

M5S, Parlamentarie 2018: la candidatura di Giuseppe D'Ambrosio

«È tempo di ripartire. Buon voto a tutti!»

Politica
Andria mercoledì 03 gennaio 2018
di La Redazione
Giuseppe D'Ambrosio
Giuseppe D'Ambrosio © n.c.

Giuseppe D’Ambrosio affida ai social il suo appello per la candidatura alle parlamentarie in vista delle elezioni di Marzo: «Fra poche ore voteremo alle parlamentarie del Movimento 5 Stelle. Potrete scegliere anche me fra i candidati. In tanti vi stanno parlando di senso di responsabilità, di chiamate e messaggi per far candidare chiunque. Li ho ricevuti anche io. Ma prima ancora degli incoraggiamenti generici mi sono confrontato con i gruppi di attivisti del mio territorio. Mi sono confrontato con chi ha pedalato con me per questi cinque lunghi anni. Abbiamo deciso di ricominciare, di riprendere la strada. Abbiamo bevuto un sorso dalla borraccia, abbiamo ripreso fiato. Ora è tempo di ripartire. Buon voto a tutti!»

A sostegno della sua candidatura il consigliere comunale pentastellato, Michele Coratella: «Devo tanto a Giuseppe come molti di noi. In questi 5 anni non si è mai risparmiato, in ogni iniziativa ha sempre dato il massimo e quando c’è da lavorare è ancora oggi sempre il primo. Quello che ho sempre ammirato in lui sono la caparbietà e la determinazione con cui affronta ogni situazione. Hai fatto tanta strada in questi anni sia a Roma che per il territorio e il risultato di tanto lavoro lo vedo nel numero di portavoce comunali che ci sono oggi nella Bat.
Credo che la conseguenza logica di questo lavoro sia la tua candidatura alle parlamentarie.
In bocca al lupo Giuseppe e sono sicuro che coloro che interpretano il vero spirito del Movimento non potranno che riconfermarti».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Tommaso Dazzeo ha scritto il 21 gennaio 2018 alle 20:56 :

    Io voto Giuseppe Dambrosio m,5 🏛🏛🌟🌟🌟🌟🌟 Rispondi a Tommaso Dazzeo

  • Sabino Cannone ha scritto il 16 gennaio 2018 alle 08:18 :

    Caro on. D'Ambrosio, con 6 milioni di arrabbiati "buoni", come dice il tuo collega on. Di Battista poi ci deve dire quali sono i cattivi, la speranza eravate Voi il 2013, ma dubito che oggi siate la novità. Il tuo futuro Presidente Di Maio deve spiegare il motivo della retromarcia sull'euro, non solo, ma deve anche dirci chi ha incontrato negli USA, secondo me nessun congressmen, ma presubilmente il CFR "Council Foreign of Relations", il vero ministero degli esteri USA. Non dimenticate "mai" che il referendum del 4/12/2017 vinto trasversalmente, cioè dal popolo italiano, ha dato un segnale inequivocabile: HA VINTO LA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA , e quindi dovevate andare tutti a casa "abusivi del Parlamento e del Senato".Comunque in bocca al lupo per le prossime. Rispondi a Sabino Cannone

  • Antonella Pierno ha scritto il 03 gennaio 2018 alle 10:36 :

    Non abbiamo possibilita’ di CREDERE se non a te e a questo Movimento perché siamo circondati solo da quattro cialtroni. Non ad altri se non al Movimento Rispondi a Antonella Pierno

  • Riccardo Losito ha scritto il 03 gennaio 2018 alle 09:40 :

    nella nostar città abbiamo tante intelligenze. E' possibile che ci si debba affidare a un personaggio così mediocre. Un secondo mandato è davvero diabolico. Rispondi a Riccardo Losito

  • Un osservatore ha scritto il 03 gennaio 2018 alle 07:27 :

    Ce ne sono tanti di aerei ingolfati all'aeroporto da spingere......... Rispondi a Un osservatore