La denuncia

M5S, Coratella: «Tari 2019 in aumento del 20%. Un altro regalo dell'amministrazione Giorgino»

«Queste sono le conseguenze dell'incapacità di gestire del nostro Sindaco nonché presidente dell'Aro, della Provincia Bat, dell'Autorità Idrica Pugliese»

Politica
Andria giovedì 09 agosto 2018
di La Redazione
tari
tari © n.c.

Tari (tassa sui rifiuti): tutti ci lamentiamo perché il suo costo è esagerato rispetto al servizio che ci viene offerto. Ma il suo costo, purtroppo per tutti gli andriesi tenderà ad aumentare nelle prossime bollette poiché, come dice Michele Coratella, nel suo ultimo video denuncia «Il sindaco, nonché presidente dell'Aro, Nicola Giorgino, ha aumentato il costo del servizio portandolo da euro 15.037.793,12 a euro 18.457.216,56.

Questo significa che per tutti noi cittadini avremo, il prossimo anno, un aumento medio della bolletta Tari del 20%. Queste sono le conseguenze di una incapacità di amministrare. Giorgino ha dimostrato la sua incapacità ad amministrare tutti gli ambiti in cui si è insediato: dal Comune all'Aro, all'Ambiente idrico... ovunque lui si piazza combina guai.

Vi servono altre dimostrazioni della incapacità di gestire del sindaco e della sua banda? Noi dovremo pagare e lui intanto continua a mentire agli andriesi e ad accumulare debiti.

Prima vanno via - chiude la nota - e prima si potrà ricostruire, per quanto mi riguarda hanno già dimostrato tutta la loro incapacità.».


Lascia il tuo commento
commenti