Ieri la prima messa in scena, domani la replica al Chiostro di San Francesco

Non la "solita" recita di Natale: riflessioni profonde con gli alunni della Vittorio Eman. III-Dante

Gli insegnanti hanno voluto dare un taglio forte e hanno deciso di creare un evento che ha preso spunto dall'attualità e dalla cronaca per affrontare temi forti​, tra cui violenza, solitudine e bullismo​

Spettacolo
Andria mercoledì 20 dicembre 2017
di Giorgio Cicco
Non la
Non la "solita" recita di Natale: riflessioni profonde con gli alunni della Vittorio Eman. III-Dante © AndriaLive

Ieri presso l'auditorium della chiesa del Santissimo Sacramento si è tenuto lo spettacolo di Natale "Il cuore del Natale" realizzato dalla scuola "Vittorio Emanuele III-Dante Alighieri", in collaborazione con gli alunni delle quinte elementari delle scuole "Cotugno", "Rosmini" e "Oberdan". Per chi se lo fosse perso, si replicherà giovedì alle 17:30 presso il chiostro di San Francesco.

Non è la solita recita di Natale, gli insegnanti hanno voluto dare un taglio forte e hanno deciso di creare un evento che ha preso spunto dall'attualità e dalla cronaca per affrontare temi forti.

Come ha giustamente ricordato la preside Maria Teresa Natale: «Si mescola il canto, la danza e la drammatizzazione, con l'invito alla riflessione sui temi come il bullismo e la violenza sulle donne, guerra e solitudine.»

Lo spettacolo è iniziato sulle note di “River flows in you”, e poi è proseguito con una splendida esecuzione dell' “Hallelujah” di Jeff Buckley.

Tra i momenti più belli c'è sicuramente la scenetta con protagonista un nonno che legge una lettera ad un figlio chiedendogli di non esser trattato come uno scarto, si legge l'eco delle parole di Papa Francesco, così come emozionante è il monologo che tratta il bullismo subito da una ragazza che viene vessata dai suoi compagni di classe che riesce a sconfiggere l'odio abbracciando il compagno “più carogna”, e infine la storia di Giorgio e Valentina, che racconta una storia di violenza domestica.

Il consiglio è di andare a vedere la replica di giovedì, e di fermarsi al mercatino. Il ricavato andrà ad aiutare alcune famiglie in difficoltà. Buon Natale.

Lascia il tuo commento
commenti