Liliana D'avanzo La rubrica delle carezze Leggi tutti gli articoli

La Rubrica

Il titolo “la rubrica delle carezze” riprende un concetto affascinante quello di  imparare come e quando dare carezze riconoscendo l’altro nella sua unicità.
Tale rubrica si pone l’obiettivo di approfondire i temi con cui quotidianamente ci scontriamo-incontriamo e di affrontare in chiave psicologica gli interrogativi, le riflessioni, le preoccupazioni, i dubbi che spesso rimangono inespressi.
In controtendenza rispetto a quanto ci si potrebbe aspettare da una rubrica che tratta di psicologia, non si propone di fornire risposte esaustive, meno che mai risolutive, ma vuol essere un momento per fermarci a riflettere, per smettere di cercare ansiosamente risposte e iniziare invece a porci più domande.
Domande che forse non ci siamo mai poste, che sappiano ampliare i nostri orizzonti, gettare una nuova luce sui quesiti di sempre, con l’idea di fondo che la conoscenza non sta tanto nelle risposte che si danno, quanto soprattutto nelle domande che ci si pone.
Avvertenza: questa rubrica ha come fine quello di favorire la riflessione su temi di natura psicologica. Le informazioni e le risposte fornite dall’esperta hanno carattere generale e non sono da intendersi come sostitutive di regolare consulenza professionale. Le mail saranno protette dal più stretto riserbo e quelle pubblicate, previo esplicito consenso del lettore, saranno modificate in modo da tutelarne la privacy.

L'Autore

I percorsi che esploro in questa rubrica hanno preso forma attraverso la mia esperienza personale e professionale di giovane psicologa.  Nel 2007 mi sono laureata in Psicologia Clinica, dello Sviluppo e delle Relazioni, nello stesso anno ho voluto associare il mio interesse per lo sport con il lavoro frequentando un Master in ”Psicologia dello Sport” e nel 2009 ho conseguito l’Abilitazione all’esercizio della professione con conseguente iscrizione all’albo professionale della Regione Puglia.
In concomitanza alla preparazione dell’Esame di Stato spinta dal desiderio di arricchire la mia professionalità e di iniziare un percorso personale ho partecipato al corso “101” effettuato presso la Scuola di Analitico Transazionale di Roma che ho scelto per la specializzazione in psicoterapia.
Nel mio fare e nel mio essere una psicologa in cammino, mi avvicino, timidamente, a volte quasi ponendo solo l’ascolto attento, a quei territori culturali, che mi offrono l’opportunità di nutrire quella parte di me, che cerca un soddisfacimento autentico, che mi doni la possibilità di riemergere da quella inconsapevolezza, che a volte si incontra nel mondo sia clinico che sociale.
Gli strumenti che ho acquisito mi hanno aiutata a comprendere, nella sua totale manifestazione quell’Essere, che la persona esprime con ed attraverso il sintomo. 
Ad oggi la mia attività professionale si divide su due aree:
• area clinica: in libera professione presso lo studio di Psicologia ad Andria. La metodologia di riferimento che applico è quella dell’Analisi Transazionale (fondata da Eric Berne).  Il mio obiettivo è mettere a disposizione la mia competenza, professionalità ed  esperienza, sviluppata e maturata sia in ambito pubblico che con clienti privati per quelle persone che vogliono conoscere meglio se stesse, le proprie risorse e potenzialità o superare momenti di crisi e difficoltà psicologiche e relazioni.

Area del sostegno psicologico:
• Nel rapporto della Commissione Salute dell'Osservatorio Europeo si parla di benessere rimandando a un concetto di salute che non è solo assenza di patologie bensì equilibrio tra gli aspetti emotivo, mentale, fisico, sociale e spirituale, aspetti che insieme identificano la globalità dell'essere umano.
• Dunque prendersi cura del benessere della propria persona significa affrontare una molteplicità di fattori che insieme concorrono a definire la propria qualità di vita.
• Nel corso della vita le difficoltà possono tornare o ce ne possono essere di nuove e ciò che ci permette di creare, ritrovare o difendere il nostro benessere è la capacità di gestirle.
• Il percorso di consulenza psicologica che propongo mira all’acquisizione da parte della persona di abilità intra-interpersonali che la rendano capace di affrontare i momenti di disagio psicologico e/o uscire da situazioni di patologia mentale, favorendo una piena realizzazione di sé.
• Ansia, attacchi di panico, fobie e ossessioni
• Autostima - Benessere psicologico
• Depressione - Disturbi dell'umore
• Difficoltà relazionali - Sostegno genitorialità
• Dipendenza
• Gestione dello stress - Superamento momenti critici(separazioni, lutti, crisi esistenziali...)
• Somatizzazioni

Gli ultimi articoli di Liliana D'avanzoVedi tutti

Chi sono?

La rubrica delle carezze
ven 29 settembre
A volte, le persone sono belle. Non per l’aspetto. Non per quello che dicono. Semplicemente, per quello che sono

La scissione del borderline

Rientra in te, nel tuo profondo e impara prima a conoscerti, e allora capirai perché ti accade di doverti ammalare; e forse anche potrai evitare di ammalarti. P.Ricoeur, Della interpretazione, Saggio su Freud.​

La dolce nascita

La rubrica delle carezze
ven 23 dicembre
Non esperienza traumatica ma momento di adattamento da far vivere senza paure
Altri articoli
Gli articoli più letti