Aldo Tota Appunti di storia Leggi tutti gli articoli

La Rubrica

Inutile sottolineare retoricamente l’importanza di rivedere la nostra Storia per poter interpretare il presente ed i cambiamenti che ci riserva l’avvenire. Interrogarsi sul “come eravamo” è una esigenza che si avverte in ogni civiltà che aspira ad un progresso. Come sostiene Franco Cardini, illustre studioso di storia medievale, l’interesse per la Storia è una prerogativa delle Nazioni che hanno un progetto per il loro futuro. In questa rubrica, sulla base di testimonianze e/o documenti attendibili, tenteremo di aprire pagine del nostro passato e, possibilmente, provocare spunti di riflessione.

L'Autore

Una esperienza giovanile nel giornalismo sportivo (Corriere dello Sport) , laurea, master in comunicazione e giornalismo e, quindi,  38 anni di lavoro nella pubblica amministrazione. Ultimi dieci da dirigente  presso il Comune di Andria nel corso dei quali ha diretto vari servizi e, tra l’altro quello relativo alla comunicazione ed alle relazioni. Attualmente collabora con la casa editrice Etet  della quale è socio fondatore,  e si occupa, altresì, di cultura e volontariato con l’Associazione Andria Futura.

Gli ultimi articoli di Aldo TotaVedi tutti

​Un’altra storia da dimenticare

Appunti di storia
lun 5 giugno
Visioni che alimentano vittimismo ed aspettative inesigibili

Ettore Carafa

Appunti di storia
ven 17 febbraio
Considerazioni su un conflitto ancora attuale tra il vecchio e il nuovo

Lo Sport

Appunti di storia
ven 4 novembre
Un capitolo della nostra storia  che  avremmo voluto  raccontare con tanti buoni  argomenti ma ….

I  semplici cari bisogni di una volta

Appunti di storia
gio 28 luglio
Sempre più alta l’asticella dei beni che oggi si ritengono necessari. In  mezzo secolo rivoluzionate le esigenze primarie. Forse stiamo tutti meglio, ma a che prezzo?
Altri articoli
Gli articoli più letti