Storia di una ladra di libri

Tratto dal romanzo di Markus Zusak

Andria - venerdì 21 marzo 2014
©

Durata 127′ – USA (2014)


Tratto dal romanzo di Markus Zusak, Storia di una ladra di libri è ambientato in un piccolo villaggio della Germania nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

E' la storia di Liesel, una ragazzina di nove anni che vive in un povero quartiere tedesco con i suoi genitori. Il nazismo ed i suoi orrori incombono e per la piccola Liesel l'unica via di fuga è immergersi nella lettura dei suoi libri, gli unici in grado di darle realmente conforto. Così, uno dopo l'altro, comincia a rubarli e a collezionarli nella sua casa, mentre i genitori accolgono e nascondono un rifugiato ebreo...

Storia di una ladra di libri è soprattutto la storia della formazione di una ragazzina che utilizza i libri come “scudo” a difesa della sua fragilità e della sua purezza e che, mettendo da parte la superficialità della sua età, entra in un rapporto più profondo con la vita.

Pellicola a tratti spettacolare, basata su una solida sceneggiatura dai risvolti  drammatici, Storia di una ladra di libri non si sottrae a contatti stilistici con film dal taglio più leggero come 'Le Cronache di Narnia' di cui Michael Petroni, non a caso, è stato anche sceneggiatore. 

Grande prova attoriale per il 'Premio Oscar', Geoffrey Rush, affiancato da un'intensa Sophie Nélisse, perfetta nel tratteggiare la genuinità di un'età la cui innocenza viene messa a dura prova dalle sofferenze umane e dalla guerra.

Un film intenso e struggente, che cattura, coinvolge e fa riflettere.

Altri articoli
Gli articoli più letti