Qual è la dieta migliore? Quella mediterranea, ovviamente!!!

Il consiglio spassionato è quello di rivolgersi a un nutrizionista che utilizzi un approccio di tipo mediterraneo e che ci educhi a mangiare in modo permanente in modo sano

Savino Marmo “Un cucchiaio di energia”
Andria - venerdì 02 ottobre 2015
©

In un recente congresso per nutrizionisti, del FENS (Federation of nutrition societies), è emerso che il tasso di abbandono di chi comincia una dieta è dell’ 80%!!!!

Tale dato fa molto riflettere e una spiegazione ci viene fornita dalla dottoressa spagnola Marta Garaulet Aza dell’Università di Murcia.

Premettendo che esiste una variabilità individuale per la tendenza all’obesità, alcuni soggetti tendono a mantenere un peso invidiabile mentre altri hanno seri problemi a mantenere la linea: di questo secondo gruppo fanno parte soprattutto le donne, a cui ad esempio la carenza di carboidrati fa insorgere un irrefrenabile desiderio di abbuffarsi di cioccolato.

E non si tratta di leggenda o luogo comune: la diminuzione di carboidrati nelle diete dimagranti può portare a uno scompenso della serotonina nel cervello e a conseguenze quali depressione, disordini ossessivo-compulsivi, dipendenze e ingestione disordinata di carboidrati. Purtroppo le donne hanno un terzo di serotonina in meno rispetto agli uomini e non sanno che seguendo diete iperproteiche con pochi carboidrati (come dieta a zona o anche dieta Dukan) possono esporsi a questo rischio, e non solo: altri effetti indesiderati spesso segnalati sono alitosi, mal di testa, carenze di calcio e perdita di capelli.

Senza contare che il consumo eccessivo di carne animale è legato ad aumento del colesterolo, cancro, problemi cardiovascolari e altre malattie croniche.Viste le premesse sembrano quindi scontati i dati sulle percentuali di abbandono dei vari tipi di dieta: 60% per la dieta a zona, 43% per la Atkins, 36% per la dieta bilanciata e solo 7% per la dieta mediterranea, la preferita dai pazienti per il suo gusto e il maggior senso di sazietà.

Perciò il consiglio spassionato è quello di rivolgersi a un nutrizionista che utilizzi un approccio di tipo mediterraneo e che ci educhi a mangiare in modo permanente in modo sano!

Buon appetito!!!

Altri articoli
Gli articoli più letti