Addio consumi presuntivi dell'acqua!

Modifica al sistema di lettura del contatore. Le novità

Berardino Marilena Il consumatore tutelato ed informato
Andria - venerdì 28 ottobre 2016
© n.c.

Cambia il sistema di lettura dei contatori dell’acqua che, tra qualche mese, potrà avvenire via internet. L’utente, inoltre, potrà effettuare l’autolettura comunicandolo attraverso l’invio di sms, telefono o via web-chat sul sito internet del gestore idrico.

A notificarlo è il Garante per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG); la delibera passerà a regime da gennaio 2017 e comporterà numerosi vantaggi per i consumatori che vedranno, finalmente, venir meno le cosiddette letture presuntive, effettuate sulla base di un calcolo approssimativo, quasi mai corrispondente al dato effettivo.

Il servizio di comunicazione dell’autolettura dovrà essere disponibile 24 ore su 24, tutto l’anno e dovrà dare un immediato riscontro all’utente sulla corretta presa in carico dell’autolettura al momento stesso della comunicazione ed entro 9 giorni lavorativi in riferimento alla validità dei dati.

Relativamente alla classica lettura dei contatori dell’acqua, invece, il gestore del servizio dovrà garantire l’invio di propri delegati, non meno di due volte l’anno nel caso di utenti, famiglie o condomini con consumi medi annui fino a 3.000 mc, i tentativi di lettura dovranno essere distanziati almeno di 150 giorni solari l’uno dall’altro.

Non meno di tre volte all’anno nel caso di utenti, famiglie o condomini con consumi medi annui superiori ai 3.000 mc, distanziati almeno di 90 giorni.

Il tentativo di lettura dovrà essere reiterato se per due volte consecutive non andrà a buon fine e se non vi sia alcuna autolettura disponibile.

Il gestore dovrà garantire il corretto funzionamento dei contatori e la conservazione dei dati sui consumi per non meno di 5 anni.

Altri articoli
Gli articoli più letti