il direttore tecnico del torneo, Enzo Ormas: «Tante novità ma soprattutto l'ingresso sarà gratuito»

ATP Challenger "Castel del Monte", alcuni nomi del torneo internazionale

Tra i partecipanti un ex numero 8 al mondo e un ex top-20

Altri Sport
Andria martedì 07 novembre 2017
di La Redazione
Lista partecipanti
Lista partecipanti © n.c.

Un ex numero 8 al mondo e un ex top-20. L'entry list dell'Atp Challenger “Castel del Monte” risulta ancora più entusiasmante rispetto alle scorse edizioni. Tra gli iscritti spiccano i nomi del cipriota Marcos Baghadatis e dell'australiano Bernard Tomic. Attualmente il nazionale cipriota è numero 93, mentre l'australiano è numero 145: i due sono pronti a dare spettacolo sul campo veloce del Palasport di Andria per il torneo in programma dal 18 al 26 novembre. La lista dei partecipanti prevede tre top-100 con il giovane greco Stefanos Tsitsipas che sta attraversando un grande momento di forma, certificata dalla posizione 89 nel ranking Atp, la migliore della sua carriera. Ad Andria anche il rumeno Marius Copil (n.92), ma anche Ricardas Berankis (n. 142), il tedesco Maximilian Marterer (n.106), l'olandese Igor Sijsling (n.127). Tra gli italiani previste le presenze di Stefano Travaglia (n.134), Lorenzo Sonego (n.216), Andrea Arnaboldi (n.227), oltre al pugliese Matteo Donati (n.259).

«La quinta edizione dell'Atp Challeger di Andria Castel del Monte – commenta il direttore tecnico del torneo, Enzo Ormas - ha tutte le premesse per continuare ad essere uno dei treni internazionali di riferimento in Italia e in Europa. Il cast dei giocatori presente nel main draw, potrà regalare certamente agli appassionati un grande spettacolo. Il palasport di Andria, ancora una volta, sarà il centro del tennis internazionale, visto che anche in questa edizione chiude la stagione maschile nel mondo».

Nomi di assoluto prestigio per una manifestazione con un livello tecnico molto alto. «Ritorna il vincitore della seconda edizione Berankis – conclude Ormas – e ci sono nomi come Copil, Tomic, Bagdatis e tanti altri che siamo certi alzeranno il livello in maniera esponenziale. Present anche tanti italiani che hanno avuto un ottimo 2017, vedi Travaglia, Sonego vincitore qualche settimana fa di Ortisei e Donati. Inoltre saranno assegnate le wild card che, anche in questa edizione, andranno ai miglior talenti italiani grazie ad una partnership di successo con la Federazione italiana Tennis. Lo scorso anno Berrettini è arrivato in finale e ha iniziato la sua scalata nel ranking. Si parte il 18 e anche in questa edizione tante novità ma soprattutto l'ingresso sarà gratuito».

Lascia il tuo commento
commenti