Social

Andria - martedì 03 gennaio 2017 Calcio

Gli allenamenti riprenderanno il 9 gennaio

Oggi parte il calciomercato: ecco i primi rumors sulla Fidelis

Piaccono Paolucci e Castrovilli; in uscita occhi puntati su Poluzzi

Fidelis Andria © Vincenzo Fasanella/Andrialive
di Antonio Ventola

Il calciomercato è un po’ come la caccia all’oro: si è consapevoli del budget, si conoscono gli obiettivi, si ha un programma specifico e si spera di fare l’affare del secolo. La buona riuscita della spedizione, che dura circa un mese in inverno, dipende da te, ma non solo da te.  Da oggi la Fidelis parte alla ricerca delle proprie pepite. Oggi inizia il calciomercato.. 

Michele Paolucci, prima punta d’esperienza del Catania, potrebbe essere il primo rinforzo per la rosa di Favarin. I contatti sono avviatissimi con il club etneo (conferme dallo stesso Lo Monaco) anche se resta da convincere il giocatore che vorrebbe restare sull’isola.  Quest’anno il classe ’86 ha totalizzato 5 reti in 20 presenze tra campionato e Coppa Lega Pro con la maglia dei siciliani (in passato, stagione 08/09, 7 reti in 95 presenze in Serie A). 

Ai biancazzurri piace anche Gaetano Castrovilli, versarile classe ’97 di proprietà del Bari. Sino ad ora il canosino ha collezionato 11 presenze con i galletti (10 in Serie B e 1 in Coppa Italia) ed è stato impiegato principalmente nel ruolo di trequartista, ma può agire anche da centrale e da esterno di centrocampo, oltre che da mezzapunta. 

Infine, in uscita si rincorrono voci su un possibile interessamento sempre del Bari su Poluzzi, ma per ora non vi sono riscontri concreti.

Insomma, il calciomercato è appena all’inizio. Non si esclude la possibilità di osservare nuovi volti già il 9 gennaio, quando la truppa di Favarin si riunirà per riprendere gli allenamenti in vista del match contro il Catanzaro previsto per lunedì 23 (ore 20.45, diretta Rai Sport).  

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo