Prima Categoria

Turno casalingo amaro per la Virtus Andria

Termina 0 a 1 la sfida salvezza contro il Sammarco

Calcio
Andria lunedì 20 marzo 2017
di Michele Di Corato
Virtus Andria
Virtus Andria © Virtus Andria

Giornata dura, per la Virtus, la ventitreesima del Campionato pugliese di Prima Categoria, girone A. Sul campo del "Fidelis" di Andria, infatti, i ragazzi di Mister, Antonio Cavaliere, hanno perso un importantissimo scontro diretto contro il Sammarco, con una gara in più ma lontano ormai cinque lunghezze dai Federiciani, sempre fermi, invece, a quota 20 punti. 

Privi dello squalificato portiere Campanile e dei difensori Antonio Addario e Troia, i padroni di casa non hanno saputo sfruttare la superiorità numerica conquistata al quarto d'ora della ripresa per l'espulsione di Pipoli, anzi, sono stati proprio i garganici a trovare, intorno al 75', con Ruben Rizzi il contropiede giusto che ha consegnato i tre punti alla squadra ospite.

A nulla sono servite le proteste per un presunto fallo di mano sul gol avversario, gli sforzi finali hanno vanificato una partita dominata ma caratterizzata da quel pizzico di sfortuna arrivato nel momento più difficile della stagione. L'appuntamento è fissato per la trasferta di domenica prossima contro l'Audace Barletta.

TABELLINO

VIRTUS ANDRIA - SAMMARCO 0-1

VIRTUS ANDRIA: Gagliardi, Paradiso (48’ Conversano), Quacquarelli, Addario S. (84’ Lomonte), Frezza, Sanguedolce, Caputo, Lampo, Fucci (74’ Jallow), Di Vietri, Montrone S.
A disposizione: Leonetti, Sardano, Montrone V., Piciocco. 
Allenatore: Antonio Cavaliere

SAMMARCO: Di Bari, Pipoli, Santoro, Villani, Lo Mele, Colletta, Gaggiano, Melino (44’ Marino), Bruno, Rizzi (92’ Rendina), D’Orsi.
A disposizione: Tricarico, Cursio A. 
Allenatore: Francesco Santoro

ARBITRO: Michele Pio della sezione di Foggia

NOTE:
Reti: 70’ Rizzi
Ammoniti: Gagliardi e Caputo (VA), Di Bari e Villani (S)
Espulsi: 60’ Pipoli per doppia ammonizione

Lascia il tuo commento
commenti