Le dichiarazioni del tecnico degli andriesi dopo il pareggio contro il Lecce

Loseto post-derby: «La più grande delusione della stagione»

«Il Lecce ha dovuto tenerci testa. Sono orgoglioso dei miei ragazzi»

Calcio
Andria domenica 05 novembre 2017
di Antonio Ventola
Loseto in conferenza
Loseto in conferenza © Vincenzo Fasanella/Andrialive

Sembra un incubo reale quello che la Fidelis di Loseto sta vivendo in questa stagione. Qualcosa gira storto, qualcosa non tocca le corde giuste e viene fuori sempre una sinfonia stonata che lascia un sapore agrodolce sia ai tifosi che ai protagonisti in campo. Un pareggio contro il Lecce, di per se sarebbe importante dato che si parla di una sfida testa-coda di classifica, che sa di sconfitta.

«L'amarezza è tanta, forse la più grande delusione di questa stagione - ha commentato a caldo il tecnico Valeriano Loseto nel post partita - Siamo stati raggiunti nel finale dalla capolista, abbiamo costretto il Lecce a rispondere ai nostri colpi e la differenza in classifica si è completamente annullata in campo. Di questo ne vado fiero e sono orgoglioso della prestazione dei miei ragazzi. Dispongo di una buona squadra e nel momento in cui riusciremo a raccogliere ciò che meritiamo potremo veramente divertirci».

Di positivo c'è però un modulo che sembra essere più efficace sotto tanti punti di vista: «Anche a Catanzaro meritavamo di vincere, ma oggi ci siamo espressi alla grandissima. Il modulo ci ha permesso di difenderci in maniera ordinata, oltre che riuscire a far male con i nostri esterni Curcio e De Giorgi. Purtroppo stiamo qui ancora a parlare di un pareggio beffa».

Martedì alle 14.30 si torna già in campo. Contro la Sicula Leonzio ci saranno ancora problemi a livello di infortunati: «Tiritiello sicuramente ne avrà per molto, dato che ha subito una ricaduta sul muscolo che lo ha tenuto fermo qualche settimana fa. Spero di poter recuperare Matera ed Esposito, usciti per problemi fisici, ma comunque sia penso che Marco Piccinni sarà della partita e potrà sopperire alla mancanza di uno dei due».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti