Finisce 0-3 per il Bari

Fidelis sconfitta in amichevole contro il Bari. Papagni: «Buon test per mettere minuti nelle gambe»

Doppio Kozak e Marrone sanciscono la vittoria barese

Calcio
Andria sabato 13 gennaio 2018
di Antonio Ventola
Papagni in conferenza
Papagni in conferenza © Vincenzo Fasanella/Andrialive

Un test non felice dal punto di vista del risultato, ma volto in primis a comprendere lo stato della Fidelis Andria dopo la sosta di fine anno. Il risultato è di 0-3 per il Bari al Degli Ulivi al termine dell'amichevole andata in scena questo pomeriggio tra il sodalizio andriese e quello cadetto.

A sancire la vittoria dei biancorossi sono Kozak, con una doppietta (30' e 52') e Marrone, che portano il Bari in vantaggio nel primo tempo per due reti e poi la chiudono ad inizio ripresa. Buone trame di gioco della Fidelis durante il match, ma persistono gli errori difensivi e soprattutto le azioni sprecate in avanti, il tutto in attesa di qualche novità di mercato (neanche panchina per il nuovo acquisto Taurino).

«Abbiamo fatto una buona mezz'ora, avendo possibilità anche di fare goal. Ci servivano minuti nelle gambe dato che non giocavamo dal 30 dicembre - ha commentato il tecnico Aldo Papagni nel post partita - Importante era non subire infortuni dati i carichi di lavoro degli ultimi giorni. Abbiamo fatto giocare tutti tranne Scaringella (soffre di una fastidiosa sciatalgia) e Nadarevic (per precauzione dopo un affaticamento accusati in allenamento)».

Poi sulla finestra di mercato: «In questo momento c'è il rischio ogni giorno di perdere o acquisire giocatori, ma il nostro compito è comunque quello di allenare tutti al massimo, cercando di mantenere alta la concentrazione anche di coloro possono vedersi già lontani da Andria. Taurino e Scalera (prossimo all'ufficialità, ndr)? Sono in buone condizioni dato che si sono sempre allenati con le rispettive squadre».

La Fidelis si allenerà anche domattina, affrontando un'altra amichevole contro la Berretti.

TABELLINO

FIDELIS ANDRIA – BARI 0-3

FIDELIS ANDRIA p.t.. (3-4-3): Cilli; Celli, Tiritiello, Rada; De Giorgi, Esposito, Matera, Curcio; Bottalico, Lattanzio, Ippedico.

FIDELIS ANDRIA s.t.. (3-4-3): Maurantonio; Tiritiello (25′ st Antonicelli), Quinto, Colella D.; Di Cosmo, Piccinni, Matera (25′ st Colella F.), Pipoli; Minicucci, Croce, Barisic.
A disposizione: Sisto.
Allenatore: Aldo Papagni.

BARI (4-2-3-1): Micai (45' De Lucia); Sabelli, Diakhitè (84' Cassani sv), Marrone (63' Oikonompou), D’Elia (52' Balkovec); Anderson (84' Capradossi sv), Tello (76' Busellato, 25′ Henderson); Petriccione (63′ Basha), Galano (52' Brienza), Improta (52' Floro Flores); Kozak (52' Cissè).
A disposizione: Iocolano, Da Silva, Empereur.
Allenatore: Grosso.

ARBITRO: Vergaro di Bari.

NOTE:
Reti: 30’ e 52' Kozak (BA), 40′ Marrone (BA)
Angoli: 5 a 3 per il Bari
Recupero pt 0′; st 3′
Spettatori: 495 per un incasso di 1691 euro.

Lascia il tuo commento
commenti