Le dichiarazioni del tecnico della Fidelis Andria prima della gara contro il Catania

Papagni pre-Catania: «Sulla carta siamo sfavoriti, ma sappiamo di poterli mettere in difficoltà»

Sul mercato: «La società ha fatto un buon lavoro. Non vedo l'ora di avere tutti a disposizione»

Calcio
Andria sabato 03 febbraio 2018
di Antonio Ventola
Papagni in conferenza
Papagni in conferenza © Vincenzo Fasanella/Andrialive

Altro banco di prova importante per la Fidelis Andria, che torna in campo dopo il pareggio contro il Cosenza e soprattutto al termine di un mercato che tutto sommato può risultare positivo.

Aldo Papagni inizia la sua conferenza pre-partita proprio dall'argomento calciomercato, dando il suo personale giudizio sulle operazioni messe in atto dalla dirigenza biancazzurra: «Ho fatto i complimenti a chi è rimasto e ai nuovi acquisti. La società si è dimostrata attenta sul mercato, tenendo sia conto dell'obiettivo stagionale primario e sia preservando la situazione economica. Credo che bisogna essere soddisfatti, dato che sono arrivati due giocatori di esperienza come Tartaglia e Abruzzese, per i quali comunque abbiamo bisogno di qualche giorno per averli al massimo. C'è un buon livello tecnico ora, abbiamo più possibilità di variare a livello tattico, i giovani hanno grande motivazioni e quindi secondo me è stato un mercato positivo».

Poi un giudizio sul Catania di Lucarelli: «Ho visionato i numeri del Catania in trasferta e sono attualmente la squadra che ha conquistato più punti lontano da casa. Li abbiamo studiati e sono fiducioso: la squadra ha lavorato con molta intensità nell'ultimo mese, ci sono stati dei progressi a livello di gioco e le risposte sono i risultati positivi ottenuti. I pronostici sono ovviamente a favore del Catania, ma sappiamo benissimo che abbiamo tante possibilità di creare loro delle difficoltà».

Ed infine sulla formazione: «Con l'assenza di Rada dobbiamo trovare un suo sostituto in difesa per questo match. In settimana abbiamo lavorato su varie soluzioni, nonostante il numero rosicato di giocatori a disposizione. Il risultato a fine partita sarà il giudizio sulle nostre scelte».

L'11 titolare non è stato ancora ben definito, ma si dovrebbe andare sulla conferma del 3-5-2 con Tiritiello al posto precedentemente occupato da Rada e con Di Cosmo pronto ad agire sulla destra per far spazio a Lobosco come quinto di sinistra. Probabile formazione Fidelis contro il Catania: Maurantonio; Celli, Quinto, Tiritiello; Di Cosmo, Piccinni, Matera, Esposito, Lobosco; Lattanzio, Croce.

Lascia il tuo commento
commenti