Le dichiarazioni del tecnico della Fidelis Andria dopo la sconfitta contro il Catania

Papagni post-Catania: «Match tutto sommato positivo. Tifosi grandi, ci rialzeremo»

«Match in equilibrio sino al primo goal del Catania. Poi l'espulsione ed il secondo goal ci hanno scombussolato i piani»

Calcio
Andria lunedì 05 febbraio 2018
di La Redazione
Aldo Papagni in conferenza
Aldo Papagni in conferenza © Vincenzo Fasanella/Andrialive

Sconfitta che ci sta al termine di una prestazione di sacrificio della Fidelis contro la seconda in classifica.

Match commentato infatti positivamente dal tecnico Aldo Papagni: «Nel primo tempo abbiamo giocato bene, ma anche nel secondo sino al goal. Basti pensare alla ripartenza con il dialogo tra Croce e Lattanzio dove siamo anche arrivati alla conclusione. Un po' come è avvenuto a Francavilla, dopo il goal subito è arrivata l'espulsione dopo un minuto e noi non ci possiamo permettere un uomo in meno. Se consideriamo quella che è stata la gara 11 contro 11 bisogna essere soddisfatti. I subentrati hanno lavorato con grande difficoltà perché in 10 uomini, abbiamo cercato di cambiare modulo di gioco, ma abbiamo subito il secondo goal che ha definitivamente scombussolato i nostri piani».

Poi una menzione in particolare per i tifosi: «Sono sempre eccezionali. Giocavamo con la seconda della classe con una squadra giovanissima e credo che i tifosi abbiano riconosciuto il nostro sforzo. Non ci lasceranno mai soli, come cantavano, e per questo noi riusciremo a rialzarci».

La squadra riprenderà gli allenamenti in vista del derby contro il Monopoli domani pomeriggio al Degli Ulivi.

Lascia il tuo commento
commenti