Il ds Paradies: «Gara di altissimo livello»

La Pallavolo Andria torna con una sconfitta da Ostuni

Trasferta combattuta, ma amara: finisce 3-0

Volley
Andria martedì 21 febbraio 2017
di La Redazione
Pallavolo Andria
Pallavolo Andria © Pallavolo Andria

La Pallavolo Andria torna dalla Città Bianca senza punti dopo una gara giocata a ritmi elevatissimi contro una bella formazione che non ha mai mollato, finale 3 a 0 per l’Ostuni. Il risultato dell’ Andria non pregiudica la classifica con la conferma del sesto posto lontano 7 punti dalla zona rossa, obiettivo è raggiungere nel breve i punti salvezza.

Per questa gara mister Lozowy sceglie il sestetto che aveva sconfitto il Cosenza con Bernardi alla regia, Fiorillo opposto, laterali Andriano e Caldarola, centrali capitan Porro e Carofiglio, libero Pepe.

Nel primo set è subito grande equilibrio, l’Andria prova a fuggire ma al primo time out tecnico è l’Ostuni in vantaggio, 8 a 6. Al ritorno in campo gli andriesi recuperano e si portano in vantaggio fino al secondo time out, sul 16 a 15. E’ un testa a testa con grandi difese da una parte e dall’altra fino al 24 pari, viziato da un fallo dubbio sotto rete degli andriesi. Peccato per l’errore in attacco che consegna il primo set ai padroni di casa. 

Partenza veemente degli ostunesi nel secondo set che allungano fino all’ 8 a 3 della prima pausa. L’Andria reagisce mentre l’Ostuni rallenta permettendo di accorciare, 12 a 10. Al rientro in campo, dopo il secondo timeout 16 a 12. I ragazzi andriesi non mollano con una serie di difese e rigiocate accorciano le distanze, 20 a 18. A questo punto a far la differenza sarà il muro di casa che permette di allungare e vincere il set, finale 25 a 20. 

Nel terzo parziale partono bene i padroni di casa che si portano sull’8 a 5 al primo break. Le azioni sembrano interminabili, le squadre non mollano, come non molla l’Ostuni che tiene il vantaggio sul 16 a 11 al secondo timeout tecnico. Recupero degli andriesi sul 20 a 17, rush finale degli ostunesi che volano a chiudere il match, finale 25 a 18. 

A fine gara il Direttore sportivo, Agostino Paradies: «Gara di altissimo livello, le due squadre hanno mostrato il loro valore giocando senza mollare mai. Rammarico per il punto perso sul finire del primo set. Sono sicuro che con la vittoria del set sarebbe stata un'altra gara. I risultati della giornata non hanno creato alcun problema alla nostra classifica, l’obbiettivo è raggiungere quanto prima i punti salvezza con l’umiltà che ci dovrà contraddistinguere in ogni gara e contro ogni avversario. Adesso la pausa ci darà la possibilità di recuperare fisicamente e mentalmente per affrontare al meglio la prossima gara contro l’Asem Bari».

Dopo la pausa per l’Assemblea Nazionale della Fipav del prossimo week end il campionato riprenderà sabato 4 marzo sul campo casalingo del Polivalente di via delle Querce, con inizio gara alle ore 18.30 per affrontare il Bari reduce da 3 sconfitte consecutive.

TABELLINO

OSTUNI VS PALLAVOLO ANDRIA: 3 - 0 (26-24, 25-20 e 25-18)

PALLAVOLO ANDRIA: Bernardi (4), Fiorillo (16), Andriano (9), Caldarola (4), cap. Porro (6), Carofiglio (5), Pepe (L), A. Cripezzi G (ne), Lorusso (0), Cripezzi A. (ne), Losito (0), Rubino (1), Saragaglia (ne), Veneziano (2L). All. Julian R. Lozowy e 2°All. Galeandro.

NOTE
Ace 3 – Muro 9 - Errori in Battuta 9 – Errori in attacco 9 - Block out 3. Punti totali 62 - diretti 45 (73%).

CLASSIFICA SERIE B NAZIONALE - GIRONE H (16^ giornata)

Gioia 44 – Leverano 41 - Taviano 40 – Ostuni 38 – Bari 25 – Andria 21 – Cerignola 17 – Lamezia Raffaele 17 - Galatina 16 - – Cosenza 14 – Conad Lamezia 14 - Potenza 13 - Locorotondo 6.

Lascia il tuo commento
commenti