"Figlio donato alla terra", il presepe aritsitco di Saverio Amorisco

Giovinazzo
dal 1 dicembre 2018 al 20 gennaio 2019 alle ore 18:30

A Giovinazzo dal 1° dicembre nella chiesa del Carmine. «Spero che i visitatori possano meravigliarsi come i Magi e i pastori dinanzi al Bambino»

Indirizzo via Cattedrale

"Figlio donato alla terra", il presepe aritsitco di Saverio Amorisco
Nc © Nc

Il Natale a Giovinazzo è il presepe artistico di Saverio Amorisco. L'allestimento della natività 2018 sarà intitolato "Figlio donato alla terra" e aprirà i battenti il prossimo 1° dicembre nello spazio della chiesa del Carmine in via Cattedrale. L'esposizione resterà aperta al pubblico fino al 20 gennaio ogni giorno dalle 18,30 alle 22. I giorni festivi aperto anche la mattina dalle 11 alle 13.

«Siamo giunti all’ottava edizione, un traguardo non certo da sottovalutare - spiega Amorisco -, soprattutto se consideriamo le difficoltà per mantenere viva una tradizione non certo alla portata di tutti e in un contesto territoriale non proprio dei migliori. Dal canto mio cerco di offrire sempre qualcosa di nuovo e nulla lasciato al caso: questo è il segreto».

«L’auspicio - conclude il giovane artista - è quello che sostando dinanzi al presepe, e mirandone le forme, i colori e le espressioni dei personaggi possiamo fare esperienza della meraviglia così come i Magi ed i pastori dinanzi al Bambino. La meraviglia, come dice un autore, è indispensabile per assaporare le mille sfaccettature della vita