Apertura straordinaria di Santa Croce e San Domenico

Andria
dal 9 dicembre 2018 al 16 dicembre 2018 alle ore 10:00

Domenica 16 dicembre 2018 la visita guidata nell'ambito del programma #MurgiaLand

Indirizzo Andria

Apertura straordinaria di Santa Croce e San Domenico
n.c. © n.c.

Si terrà domenica 16 dicembre l'apertura della chiesa rupestre di Santa Croce e del campanile e chiesa di San Domenico. Il ciclo di aperture straordinarie fanno parte del programma #MurgiaLand organizzato dall’associazione culturale ArtTurism – Arte, Cultura, Territorio e patrocinato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia, e rientrano nel più ampio programma di iniziative denominato “E-VENTI” promosso dal Parco.

La visita guidata alla chiesa rupestre di Santa Croce si terrà la mattina dalle ore 10:00 alle ore 11:00, mentre nel pomeriggio, con due fasce orarie di turni, il primo dalle 18.30 alle 19.30 ed il secondo dalle 19.30 alle 20.30, sarà possibile visitare la chiesa e salire sul campanile di San Domenico.

La chiesa rupestre di Santa Croce scavata nel masso tufaceo tipico della Puglia carsica è illuminata da splendidi affreschi datati al XIII secolo. Il messaggio degli affreschi è profondamente spirituale, rimanda alle tematiche francescane, al sacrificio di Gesù Cristo in croce, una visita suggestiva che lascia tutti a bocca aperta.

Il complesso conventuale di San Domenico, ubicato invece a monte del quartiere più antico della città di Andria, sul lato Est di un piccolo slargo chiamato fin dalla sua origine "La Piazzetta", ospita al suo interno anche la salma di Francesco II Del Balzo e dopo 10 anni riapre le porte, o meglio le scale, del suo splendido campanile in stile barocco fatto costruire alla fine del 1700.

Per partecipare è necessario prenotare ai seguenti recapiti telefonici: 392/6948919 o 347/0079872.