L'opera dello scultore andriese Arcangelo Spiridicchio a Matera

Francesco Ch LiveYou - Attualità
Andria - domenica 06 ottobre 2019
L'opera dello scultore andriese Arcangelo Spiridicchio a Matera

Gentili Signore e gentile Redazione,

sono un andriese da molti anni residente a Roma. Di recente sono stato a Andria e, grazie alla relativa vicinanza con Matera, ho approfittato per visitarla il 20 settembre scorso, nell'anno in cui è Capitale europea della cultura.

Tra le tante cose viste, in Cattedrale ho potuto ammirare una statua lignea del Patrono di Matera S. Eustachio. Nel prendere una cartolina con l'immagine del Santo, leggendo sul retro, ho scoperto con stupore che era un'opera di uno scultore andriese a me sconosciuto, Arcangelo Spiridicchio, datata anno 1800.

Ho fatto delle ricerche su internet, trovando che anche nel campo dei cultori dell'arte cittadina, l'esistenza di questo scultore è stata una scoperta recente documentata da due ricercatori della storia andriese, Nicola Montepulciano e Vincenzo Zito, nel loro lavoro pubblicato sul numero 2 / 2014 della Rivista Diocesana Andriese, nel quale citato solo due opere conosciute dello Spiridicchio (la statua di S. Nicola da Tolentino a Modugno e la statua della Madonna delle Grazie a Miglionico).

Questa di S. Eustachio a Matera sarebbe la terza.

Mi sembrava utile segnalarvi la cosa anche per divulgazione e approfondimenti.

Francesco C. - Roma

Altri articoli
Gli articoli più commentati
Gli articoli più letti