La fotogallery

Lastre di amianto e resti di pecore morte scoperti tra le contrade Lama Caminata e Lama di Corvo

La scoperta effettuata dalle Guardie volontarie federiciane

Attualità
Andria martedì 27 ottobre 2015
di la Redazione
amianto scoperto tra le contrade di Lama Caminata e Lama di Corvo
amianto scoperto tra le contrade di Lama Caminata e Lama di Corvo © federiciani

Una pericolosa discarica di materiale inquinante è stata scoperta dalle Guardie volontarie federiciane nei giorni scorsi, durante un giro di ronda per il controllo del territorio della Murgia nord-occidentale.

Tra le contrade di Lama Caminata e Lama di Corvo, uno dei posti più belli e storici della bassa Murgia, è stato scoperto un riversamento di rifiuti pericolosi, resti di pecore morte e rifiuti di solidi urbani di ogni genere. Altri rifiuti pericolosi, assieme a lastre di eternit, sono stati abbandonati all'interno di una vecchia pescara.

«Una situazione altamente preoccupante - sottolinea il prof. Francesco Martiradonna - in quanto le lastre di eternit sono state riversate in una piscina d’acqua piovana e si nota che lo stato di questo eternit è molto critico, perché alcune di queste evidenziano delle sfaldature che mettono vistosamente a nudo delle fibre di amianto. Questo materiale cancerogeno compromette la qualità dell’aria circostante e danneggia la falda acquifera, diventando altamente pericoloso».

Lascia il tuo commento
commenti