L'iniziativa è promossa dal MIUR

Ottima prova del 3° circolo “R. Cotugno”, alle Olimpiadi di Problem Solving 2015-16

Durante le quattro prove d’istituto, gli alunni hanno partecipato alle gare con entusiasmo e spirito di sana competizione

Attualità
Andria lunedì 29 febbraio 2016
di la Redazione
I giovani Campioni del 3° Circolo “R. Cotugno” di Andria
I giovani Campioni del 3° Circolo “R. Cotugno” di Andria © n.c.

Lunedì scorso, 15 febbraio presso il 3° circolo “Riccardo Cotugno” di Andria, si è svolta la gara conclusiva delle Olimpiadi di Problem Solving, Informatica e pensiero algoritmico nella scuola dell'obbligo, promossa dal MIUR, per stabilire l'accesso alla fase regionale.

Durante le quattro prove d’istituto, gli alunni hanno partecipato alle gare con entusiasmo e spirito di sana competizione, spinti dalla voglia di confrontarsi e di trovare soluzioni ai problemi.
Il progetto, riconosciuto tra quelli di valorizzazione delle eccellenze, ha visto coinvolti complessivamente circa 20 alunni delle classi 4C, 5D e 5C, suddivisi in squadre: I Matematici, Le Volpi, Gruppo Stellare, I Mitici Quattro, Champions, I Piccoli Scienziati.     

La classifica nazionale finale dell'ultima gara d’istituto vede il 3° circolo “R. Cotugno” occupare le prime posizioni: i Champions al 1° posto con il 97,6% di risposte corrette, i Piccoli Scienziati al 9° posto con il 94,8%, il Gruppo Stellare all'11° posto con il 92,7%, i Mitici Quattro al 13° posto con il 92,6%, su 373 squadre partecipanti.

«Con la partecipazione alle Olimpiadi la scuola ha inteso fornire agli studenti un approccio metodologico, qual è il problem solving, che rimanda ad attività in cui prevale il pensiero, il ragionamento, il formulare ipotesi ed operare scelte, attività che richiedono ricerca, esplorazione ed analisi di dati, da organizzare, per trovare e rappresentare percorsi di risoluzioni attraverso sintesi logica, piuttosto che l’applicazione sterile di procedimenti meccanici volti alla risoluzione di semplici calcoli -tiene a sottolineare l’ins. Vincenzo Losito, referente del progetto-.

«Sono attività che valorizzano l’instaurarsi di quelle competenze trasversali ai diversi ambiti disciplinari necessarie per un inserimento consapevole ed efficiente dei giovani nella società» - ha quindi concluso la Dirigente del 3° Circolo Didattico “R. Cotugno”, la dott.ssa Dora Guarino.  

Complimenti a tutti i bravi studenti della "R. Cotugno". Ricordiamo che accedono alle semifinali i Champions che hanno vinto di misura sulle altre tre squadre  posizionandosi al 1° posto a livello nazionale. In bocca al lupo, Champions!

 

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette