I soci della A.S. Andria: "decisi a cedere la squadra anche a prezzo simbolico"

"Non ci sono più le condizioni, ma lavoreremo comunque per i ripescaggi"

Calcio
Andria martedì 27 maggio 2008
di La Redazione
© n.c.

I soci della A.S. Andria BAT s.r.l., il Presidente Giovanni ATTIMONELLI, il vice Presidente Riccardo FUSIELLO e il Consigliere Giuseppe RAIMONDI, diramano a mezzo dell'Ufficio Stampa, il seguente comunicato.

"In qualità di proprietari e amministratori dell'A.S. Andria BAT s.r.l., esprimiamo il nostro più grande dispiacere per la retrocessione in serie D della nostra formazione.

Ci spiace dover constatare il mancato raggiungimento degli obiettivi che ci eravamo prefissati all'inizio della stagione calcistica. Una serie di circostanze negative ed alcuni comprensibili errori di valutazione hanno determinato l'attuale
situazione.

Non è nostra abitudine giustificare quanto accaduto con alibi di comodo. Riteniamo, tuttavia, di poter affermare che la squadra è stata pesantemente condizionata da una serie incredibile di errori arbitrali.

Abbiamo provveduto, a tempo debito, ad esprimere le nostre legittime proteste nelle sedi competenti, sperando in una
inversione di tendenza. Ciò, purtroppo, non si è verificato.

A Vibo Valentia abbiamo assistito alle ennesime gravi decisioni tecniche adottate dall'arbitro che si sono rivelate determinanti ai fini del triste epilogo finale del campionato".

"Da domenica, preso comunque atto della retrocessione tra i dilettanti, la Società ha iniziato a lavorare per accedere ai ripescaggi. Ad oggi, qualora la Lega faccia rispettare regole e formalità, sarebbero numerose le formazioni di C che non potrebbero iscriversi ai campionati di competenza. L'Andria, invece si troverebbe in posizione privilegiata per essere ripescata tra i professionisti, grazie alla stabile situazione economica, ai gloriosi trascorsi calcistici della città e ad altri requisiti richiesti.

A tal fine, anche se in maniera informale, abbiamo già relazionato il tutto al massimo esponente politico della nostra Città, l'On. FUCCI, affinché, anche a livello nazionale ci si possa attivare per la rigorosa osservanza delle regole e per il rispetto dei sani principi sportivi ed economici.

"Infine, per un senso di responsabilità ed amore verso questa città, a 48 ore dalla retrocessione, è giusto da parte nostra esprimere sensazioni che coviamo da tempo, in quanto riteniamo di non essere più nelle condizioni economiche, morali e psico-fisiche per proseguire in questo cammino.

Espleteremo tutti gli atti necessari e tutti i doveri fino al 30.06.2008. Dopo di che, sin dalla data odierna (27/05/2008), dichiariamo di essere decisi a cedere la squadra anche a prezzo simbolico a quanti si ritenessero interessati e disposti a rilevarla, previo parere favorevole della proprietà stessa. Si tratta di una Società sana, virtuosa e con i conti in ordine. Nel frattempo, rimettiamo la squadra nelle mani di coloro che tre anni fa ce l'hanno affidata, affinché, qualora ce ne fossero le condizioni, trovino soluzioni per permettere la prosecuzione del progetto calcio nella nostra Città".


Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • sgaramux ha scritto il 15 giugno 2008 alle 16:06 :

    A proposito della assenza di notizie, da qualche tempo sono diventati inutilizzabili il forum ufficiale dell'andria e quello del gruppo implac... A tal scopo, per poter continuare ad essere informati, ho creato questo nuovo forum: http://tifoandria.forumattivo.com/ Iscrivetevi in tanti e fate girare la voce. Ciaooooooo. Rispondi a sgaramux

  • benioxboys ha scritto il 12 giugno 2008 alle 14:42 :

    secondo me è statp tutto programmato..cn la scusa della retrocessione....x lasciare la squadra...VERGOGNA Rispondi a benioxboys

  • Cenone ha scritto il 08 giugno 2008 alle 11:54 :

    C'è nessuno????? A qualcuno interessa la nostra squadra? Mi pare proprio di no, visto che nessuno scrive su questo argomento..... Rispondi a Cenone

  • privato ha scritto il 05 giugno 2008 alle 11:38 :

    Non fate sparire l'Andria........... Rispondi a privato

  • riccardojudo ha scritto il 04 giugno 2008 alle 22:31 :

    per creare una grande società ci vuole un grande vivaio....cioè bisogna partire dalla base Rispondi a riccardojudo

  • limos ha scritto il 04 giugno 2008 alle 15:27 :

    Di Andria ce n'è una sola: si chiama FIDELIS!!! Di Presidente ce n'è stato uno solo: si chiama FUZIO!!! TUTTO IL RESTO E' NOIA!!! Se c'è gente interessata a pianificare qualcosa all'altezza di quello che ha fatto Fuzio ben venga! MA RIDATECI LA FIDELIS(e magari anche la NBG!) E CANCELLATE QUESTO TAROCCO! Rispondi a limos

  • Cenone ha scritto il 03 giugno 2008 alle 17:04 :

    Ma come mai hanno chiuso anche il forum del sito? Sono già "chiusi per ferie" o non vogliono sentire lo sfogo della gente? Rispondi a Cenone

  • manudgl ha scritto il 31 maggio 2008 alle 17:00 :

    avete sentito il presidente al programma "fuorigioco" ha detto a fine trasmissione: avremmo lasciato anche se l'andria si salvava!! io nn ho parole commentate voi.... Rispondi a manudgl

  • uomo812 ha scritto il 31 maggio 2008 alle 15:14 :

    caro presidente e cari soci dell'andria bat, 3 anni fà avete preso degli impegni, cioè addossandovi diritti e doveri di questa socièta che da ormai parecchi anni non passa un bel periodo. adesso non ve ne venite con tutte queste chiacchiere da bar, adesso dovete ridarci quello che ci avete tolto. SIETE GRANDI E VACCINATI, FORZAAAA E SVEGLIAAAA Rispondi a uomo812

  • enigmista75 ha scritto il 29 maggio 2008 alle 15:31 :

    AAA RIVOGLIAMO LA NOSTRA FIDELIS!!! Rispondi a enigmista75

  • Cenone ha scritto il 28 maggio 2008 alle 19:58 :

    Che vergogna! Questi "salvatori della patria" ci hanno affossati e ora abbandonano la squadra... Non ci sono problemi, Andria e gli andriesi si sono rialzati dopo una radiazione, figuriamoci se non potremo rialzarci dopo questi quattro! Noi comunque abbiamo ottima memoria..... Rispondi a Cenone

  • NETIUM ha scritto il 28 maggio 2008 alle 19:37 :

    che vergogna!!!!!!!!! riescono solo a piangere e scappare come vigliacchi... a chi dice che la squadra vada rilevata dai tifosi....ma ne sa qualcosa di quanti sacrifici e non solo economici si fanno per seguire la propria squadra. e vogliono fare qualcosa di concreto pianificassero prima e razionalmente i propri programmi in modo da risparmiare E RIACQUISTARE IL TITOLO DELLA NOSTRA FIDELIS!!!!!!!!! Rispondi a NETIUM

  • maxino76 ha scritto il 28 maggio 2008 alle 18:32 :

    Caro pippobuc non si mette in discussione i soldi che hanno speso quest'anno "si poteva spendere di meno se si gestiva bene". Invece fa rabbia che puntualmente in questo periodo si perde tempo. FORZA ANDRIA e FUSIELLO PRESIDENTE. Rispondi a maxino76

  • pippobuc ha scritto il 28 maggio 2008 alle 17:39 :

    a tutti quelli che criticano la società perchè non la rilevate voi e vediamo cosa siete capaci di fare con i VOSTRI SOLDI e non con quelli degli altri. Coraggio presidente non mollare forza Andria BAT Rispondi a pippobuc

  • peppe1981 ha scritto il 28 maggio 2008 alle 13:06 :

    NO COMMENT.....ARIDATECE FUZIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO Rispondi a peppe1981

  • maxino76 ha scritto il 28 maggio 2008 alle 10:57 :

    Che VERGOGNA questa e gente ambiziosa ogni anno ci regalano una telenovela. Fuzio in 23 di gestione fidelis al comune e andato solo 2 volte ma per fare 2 certificati di famiglia, voi in 3 anni le scale le avete consumate. Siate credibili. Sig. Fusiello acquista lei la società perchè lei mi sembra una persona ambiziosa. I VERI TIFOSI NON MOLLANO. Rispondi a maxino76

  • proposit ha scritto il 28 maggio 2008 alle 10:29 :

    ......tutto come da copione!!!!! Rispondi a proposit

  • sabin ha scritto il 28 maggio 2008 alle 10:07 :

    forza ANDRIA BAT perchè il ripescaggio è alla ns. portata. Rispondi a sabin

  • mariob ha scritto il 28 maggio 2008 alle 06:18 :

    e vissero felici e contenti.....una favola a lieto fine? ma che, e la fine del cacio preannunciato gia dall'annoi scorso........grazie societa x averci preso in giro, grazie di cuore x aver conquistato la D, e adesso che fate? ma ci se la compra tra l'altro? RIDICOLI!!!!! Rispondi a mariob

  • zagor ha scritto il 27 maggio 2008 alle 23:45 :

    peccato Rispondi a zagor

  • sabin ha scritto il 27 maggio 2008 alle 22:49 :

    un ringraziamento alla società per quello che hanno fatto sinora, anche con risultato finale inaspettato. Coraggio perchè il ripescaggio è dietro l'angolo. Rispondi a sabin

  • ruby ha scritto il 27 maggio 2008 alle 21:52 :

    no comment hanno detto tutto loro..i proprietari.....prima si arruffavano tra di loro x poter ambire ad un posto d'onore in societa eliminando soci a destra ed a sinistra.......adesso come volevasi dimostrare,cn la retrocessione avvenuta,abbandonando...grazie x l'incompetenza......ma lo si vedeva gia dall'inizio della nascita di questa società mettendo il nome ANDRIA BAT...boooooo i cia l capisc a kiss.... Rispondi a ruby

  • matjaz ha scritto il 27 maggio 2008 alle 21:51 :

    Trovo l'uso degli scudi umani (in precedenza Zaccaro, ora Fucci) da parte della società una prova consistente della loro bassezza e ignoranza. Vorrei dire a tutti loro che il calcio è una cosa diversa dal loro "core business": MUTANDE e PALAZZI! Assumetevi le responsabilità prese in precedenza, senza tirare in ballo nessuno. Rispondi a matjaz