La nota

Degrado in via vecchia Barletta, la denuncia dell'ass. Libertà è Partecipazione

La richiesta, rivolta all'amministrazione, di un intervento da parte degli operatori Sangalli congiuntamente alle aziende specialistiche per l’Amianto

Cronaca
Andria sabato 03 settembre 2016
di La Redazione
Degrado in via vecchia Barletta, la denuncia dell'ass. Libertà è Partecipazione
Degrado in via vecchia Barletta, la denuncia dell'ass. Libertà è Partecipazione © n.c.

L'associazione Libertà è Partecipazione, dietro segnalazione di molteplici cittadini, torna a esternare il degrado delle periferie e delle strade di campagna, in particolare l’estremo degrado della strada di via vecchia Barletta: «Dove si rilevano agli argini della sede stradale montagne di rifiuti, e in alcuni casi coronati da molte lastre di eternit (Amianto?).

A tale proposito si chiede all’amministrazione comunale di sanare tale degrado facendo intervenire la ditta Sangalli congiuntamente alle aziende specialistiche per l’Amianto, anche con interventi straordinari.

Altresì, sarebbe auspicabile - commenta Raffaele Di Renzo, delegato all’ecologia e igiene pubblica nell'ambito dell'associaizone - sanare anche la situazione di tutte le altre periferie e strade di campagna, come pure è auspicabile un intervento complessivo su tutto il canalone Ciappetta-Camaggio, dove più volte sono state segnalate il degrado da paragonarlo a una vera bomba ecologica.

Precisiamo che la scrivente condanna il comportamento di cittadini incivili, però - chiude la nota - questo non esime la pubblica amministrazione a porre rimedio al degrado in atto, che comporta anche pericoli per la salute pubblica».

Lascia il tuo commento
commenti