Disponibile dal 1 aprile in tutte le parrocchie e librerie di Andria, Canosa di Puglia e Minervino Murge

In uscita il nuovo numero del periodico diocesano “Insieme”

Pubblicato il resoconto della Settimana Biblica che, sebbene vissuta in modalità on line, si è confermata evento tanto atteso e partecipato dalla comunità diocesana

Attualità
Andria giovedì 01 aprile 2021
di la redazione
La copertina
La copertina © n.c.

È disponibile, a partire da oggi 1° aprile, in tutte le parrocchie e librerie di Andria, Canosa di Puglia e Minervino Murge, il nuovo numero del periodico diocesano “Insieme” il cui obiettivo è quello di offrire, più che mai in questo tempo segnato dalla pandemia, un messaggio di verità e speranza sottolineando fatti e realtà dove il Vangelo trionfa.

Il Vescovo Mons. Luigi Mansi, nel messaggio augurale di Pasqua indica alcuni segni di speranza nella complessità del nostro tempo ed invita a fissare lo sguardo su: «Cristo Risorto, nostra inesauribile e potente risorsa per guardare avanti con rinnovata fiducia».

«Come opportunità di un incontro di catechesi con l’arte -evidenzia il Vicario Generale della Diocesi di Andria e coordinatore del periodico Insieme- da vivere nelle comunità parrocchiali, anche in modalità a distanza, viene presentata l’icona greco – ortodossa della Resurrezione di Cristo presente nella chiesa di San Paolo Apostolo in Andria».

Pubblicato, in questo numero, il resoconto della Settimana Biblica che, sebbene vissuta in modalità on line, si è confermata evento tanto atteso e partecipato dalla comunità diocesana.

L’emergenza sanitaria in atto non ha frenato le attività e i servizi erogati da Casa Accoglienza “S. Maria Goretti” della Diocesi e la Caritas Diocesana, oltre che prendersi cura di quanti sul nostro territorio vivono situazioni di precarietà, ha manifestato l’attenzione della chiesa locale anche verso coloro che, lontani da noi, vivono situazioni estremamente difficili, sostenendo con un contributo economico la comunità di Padre Marcelo in Brasile, il seminario di Scutari in Albania e la popolazione della Croazia colpita dal terremoto.

«Un ampio spazio è stato riservato -rileva don Gianni Massaro- alle interviste al Presidente Nazionale di AC, all’Assessore alle politiche sociali e alla pubblica istruzione del Comune di Andria, al presidente del comitato locale della Croce Rossa.

Vi è anche il ricordo affettuoso del prof. Vincenzo Schiavone che recentemente ha raggiunto la Casa del Padre e di Francesco Di Niccolo, poeta, giornalista e prezioso collaboratore del giornale “Insieme”, morto 10 anni fa a soli 31 anni».

«Il 5 marzo scorso, ad un anno di distanza -conclude il Vicario Generale della Diocesi di Andria- dal giorno in cui sono state sospese nelle scuole di ogni ordine e grado su tutto il territorio nazionale le attività didattiche in presenza, l’AIMC (Associazione Italiana Maestri Cattolici) della sezione di Andria, ha coinvolto in una maratona formativa con modalità telematica, religiosi, educatori, docenti, medici, genitori e personalità della cultura. Il giornale riporta una sintesi interessante delle riflessioni emerse».

Da segnalare, infine, le pagine dedicate ai temi di attualità e in particolare quelle sul gioco d’azzardo patologico che continua a generare nuove vittime e sull’ecologia integrale in vista della 49 settimana dei cattolici italiani.

Da giovedì 8 aprile il giornale sarà on line nel sito della diocesi.

Lascia il tuo commento
commenti