L'evento

Puglia protagonista della Camminata tra gli Olivi: presente anche Andria

Percorsi di trekking, escursioni in bici, degustazioni di pane e olio, visite ai frantoi, esperienze di raccolta delle olive

Attualità
Andria mercoledì 13 ottobre 2021
di la redazione
Ulivo
Ulivo © AndriaLive

Sono Andria (BT), Biccari (FG), Carpino (FG), Cassano Delle Murge (BA), Castellana Grotte (BA), Fasano (BR), Molfetta (BA), Monopoli (BA), Sammichele di Bari (BA), Serracapriola (FG) e Terlizzi (BA) le Città dell’Olio della Puglia protagoniste della quinta edizione della Camminata tra gli olivi, l’evento promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio domenica 24 ottobre in 140 Città italiane.

La Camminata di Andria sarà ospitata dall’azienda agricola storica Conte Spagnoletti Zeuli, risalente al 1600 dove il Conte accoglierà gli ospiti accompagnato da un esperto aziendale per illustrare gli oliveti situati a 300mt sul livello del mare. A Biccari, con partenza dal Monastero Santa Maria della Pace in Sant’Antonio da Padova ci si ritroverà presso l’A.P.S. “Le Tre Fontane”, presso cui si degusteranno prodotti tipici. Una giornata per imparare a riconoscere, cucinare e preparare tutto ciò che ruota intorno al mondo delle erbe spontanee ci attende a Carpino, segue il pranzo nella Masseria didattica Antonio Facenna con degustazione di prodotti tipici a base di olio novello e formaggi lavorati sul posto, la visita a tre frantoi che hanno tecniche di molitura differenti e il concerto dei Tarant Folk con musiche e balli della tradizione popolare e animazione del gruppo giovanile.

La Camminata di Cassano delle Murge partirà dalla Tenuta Gentile dove al ritorno è prevista la degustazione, per attraversare il canale dell’Acquedotto Pugliese e scoprire gli oliveti di rara bellezza qui presenti. Un percorso tra uliveti con predominanza di cultivar Cima di Melfi, Nociara e Picholine ci attende a Castellana Grotte con una sosta durante la quale si terrà un incontro sulle proprietà̀ nutritive e nutraceutiche dell’olio EVO e il suo utilizzo nella cucina tipica locale. La Camminata di Fasano prevede un percorso Savelletri – Contrada Coccaro con un passaggio attraverso la via Troina, gli scavi archeologici di Egnazia, la piana degli ulivi monumentali, le masserie fortificate. A Molfetta si partirà da Piazzetta Madonna delle Rose per proseguire lungo un percorso storico-naturalistico grazie al quale sarà possibile esplorare a riscoprire il passato contadino del luogo e gli aspetti archeologici, naturali e geologici nell’area denominata “Lama Martina”. A Monopoli la Camminata si terrà presso la Masseria Conchia dove si terrà anche una degustazione di prodotti locali. Passeggiate tra gli olivi e degustazione di olio EVO anche a Sammichele di Bari. Passeggiata esperienziale con guida turistica, accompagnata da un gruppo folkloristico con canti e balli tradizionali a Serracapriola, preceduta il giorno prima da una conferenza sull’oro verde. Immersione nel paesaggio olivetato anche a Terlizzi.

​«La Camminata tra gli olivi è diventato un evento simbolo di ripartenza ma quest’anno vogliamo che sia anche un’occasione per rappropriarsi del paesaggio olivicolo e promuoverne il recupero e la valorizzazione – commenta Michele Sonnessa, Presidente delle Città dell’Olio – abbiamo il dovere di investire sull’imprenditoria giovanile legata alla terra e sull’agricoltura sociale perché dal recupero degli uliveti abbandonati e dalla loro messa a sistema nell’offerta turistica del territorio, può nascere un’idea di sviluppo delle tante comunità rurali del nostro Paese».

«La Camminata tra gli Olivi è un appuntamento molto atteso dai cittadini delle Città dell’Olio. Ogni anno cerchiamo di arricchire i percorsi con esperienze ed attività che permettono alle persone di conoscere più da vicino il lavoro di tanti piccoli produttori che amano le nostre terre e che sono i migliori ambasciatori del nostro olio EVO» ha dichiarato Paolo Greco, Vice Presidente delle Città dell’Olio.

​«La Camminata tra gli olivi con la sua formula originale, unisce turismo sostenibile e racconto del territorio, celebrando la qualità dell'olio extravergine d'oliva che più di ogni altro prodotto parla della nostra terra ma anche lavoro di chi con passione lo produce – ha dichiarato Giovanni Sansonetti Coordinatore regionale delle Città dell’Olio della Puglia – aderire ad iniziative come questa è motivo di grande orgoglio per noi».

Lascia il tuo commento
commenti