La nota della Cgil Bat

"Mai più fascismi", D’Alberto: «Pullman in partenza dalla Bat per Roma»

Manifestazione sabato 16 ottobre in piazza San Giovanni. Il sindacato prepara la partenza e ringrazia quanti in queste ore hanno mostrato vicinanza alla Cgil

Attualità
Andria mercoledì 13 ottobre 2021
di la redazione
Manifestazione Flai/Cgil
Manifestazione Flai/Cgil © n.c.

«Grazie a sindaci, istituzioni, associazioni, partiti, organizzazioni sindacali e datoriali che all’indomani di quanto accaduto a Roma sabato scorso hanno inviato al nostro sindacato messaggi e attestazioni di solidarietà e vicinanza, anche alla Cgil Bat. E grazie anche a quanti domenica mattina hanno lasciato le proprie case e famiglie per tenere aperte le Camere del lavoro e a chi ha partecipato alle assemblee organizzate in questo territorio per dire tutti insieme “Mai più fascismi” e intonare con noi “Bella Ciao”. Abbiamo dimostrato come questo territorio si sia schierato dalla parte della democrazia e della libertà». Così il segretario generale della Cgil Bat, Biagio D’Alberto, esordisce annunciando la presenza di una ampia delegazione a Roma per la manifestazione di sabato 16 ottobre organizzata dopo l’attacco squadrista e fascista alla sede del sindacato di Corso d’Italia.

«Saremo in piazza sabato alle 14 per dire “no” ai fascismi e alla violenza e per dire ‘si’ al lavoro, alla sicurezza, ai diritti. E per questo stiamo organizzando pullman dalla Bat per portare a Roma quanti la pensano esattamente come noi e abbiamo avuto dimostrazione del fatto che sono davvero tanti. Contiamo di riempire una decina di pullman e molte sono le adesioni che nelle nostre Camere del lavoro stiamo raccogliendo, nei prossimi giorni forniremo dettagli maggiori, intanto chi volesse partecipare può rivolgersi presso le nostre sedi» conclude D’Alberto.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pippo ha scritto il 14 ottobre 2021 alle 17:30 :

    Sindacato: male assoluto da estirpare. La storia insegna, bisogna predere esempio da quello che fece la signora Margaret Thatcher. Rispondi a Pippo

  • sabino cannone ha scritto il 14 ottobre 2021 alle 09:10 :

    Invito tutti i sindacati, nessuno escluso, ad approfondire con i propri giuslavoristi la valenza e portata legittima e costituzionale della norma scritta e mai modificata o integrata dal legislatore dell'art. 2 comma 7 della L. 146/90 "7. Le disposizioni del presente articolo in tema di preavviso minimo e di indicazione della durata non si applicano nei casi di astensione dal lavoro in difesa dell'ordine costituzionale, o di protesta per gravi eventi lesivi dell'incolumita' e della sicurezza dei lavoratori." "difesa dell'ordine costituzionale"quest'ultimo anche riportato nella sentenza n. 1/2014 della Consulta circa l'incostituzionalità della Legge Porcellum... Rispondi a sabino cannone

  • G. R. ha scritto il 13 ottobre 2021 alle 13:37 :

    Non ho mai creduto nei sindacati e continuerò a farlo. Quando ero dipendente un collega faceva di tutto per non lavorare e i sindacalisti anziché agevolarne il licenziamento, per dare un posto a chi aveva NECESSITÀ di lavorare, lo difendevano a spada tratta. Come diceva Totò... “ma mi faccia il piacere...” Rispondi a G. R.

  • Gianfranco ha scritto il 13 ottobre 2021 alle 10:24 :

    Ma quale problema dei lavoratori non vaccinati ! Si facessero il vaccino come tutti noi e basta ! Rispondi a Gianfranco

    Franco ha scritto il 13 ottobre 2021 alle 16:25 :

    Forse non ti è chiaro che in Italia non esiste ancora l'obbligo vaccinale e quindi non vaccinarsi è una scelta e un diritto. Come è un diritto il lavoro. Purtroppo si ragiona senza informarsi esprimendo opinioni random. Rispondi a Franco

    Gianfranco ha scritto il 14 ottobre 2021 alle 04:21 :

    Penso che il vaccino sia una scelta morale, di amore per la collettività! Penso che coloro che non si vaccinano siano solo degli egoisti e un pochino cagasotto! Ricordandovi che comunque moriremo tutti 😂😂😂 Rispondi a Gianfranco

  • Franco ha scritto il 13 ottobre 2021 alle 08:10 :

    Una volta calato il fumogeno dell'antifascismo spero nel sindacato si cominci a discutere anche del problema di milioni di lavoratori che rischiano di rimanere a casa per la normativa Green Pass... ticcio Rispondi a Franco