Si è tenuta nei giorni scorsi la I^ Edizione Giochi Scolastici Sportivi del Progetto “Sport di Classe”

Sport è integrazione, una lezione di umanità dai piccoli studenti dell’I.C. “Jannuzzi-Di Donna”

Ogni squadra, composta da bambini di più classi, ha rappresentato una nazione dei cinque continenti dando origine all’integrazione tra popoli diversi come il tema nazionale prevedeva

Attualità
Andria venerdì 24 aprile 2015
di la redazione
Sport è integrazione, una lezione di umanità dai piccoli studenti dell'I.C. "Jannuzzi-Di Donna"
Sport è integrazione, una lezione di umanità dai piccoli studenti dell'I.C. "Jannuzzi-Di Donna" © n.c.

Nel corso delle giornate 15 Aprile, per le classi 1^ e 2^, e 21 Aprile 2015, per le classi 3^-4^-5^, gli alunni della Scuola Primaria dell’I.C. Jannuzzi – Di Donna, accompagnati dai relativi docenti sotto la supervisione del tutor sportivo Prof. Francesco Tucci, hanno partecipato alla prima edizione di “Sport di Classe” fase primaverile d’Istituto.

I bambini si sono cimentati in giochi con la palla, staffette, percorsi motori, confrontandosi per classi parallele. Infatti, ogni squadra, composta da bambini di più classi, ha rappresentato una nazione dei cinque continenti dando origine all’integrazione tra popoli diversi come il tema nazionale prevedeva.

La manifestazione è stata aperta con una parata di tutte le nazioni partecipanti a cui è seguito il saluto del Sindaco Avv. Nicola Giorgino che ha lodato la perfetta organizzazione dovuta all’impegno profuso da tutti i docenti.

Un plauso va a tutti i piccoli “atleti”, alle docenti della Scuola dell’Infanzia per il loro prezioso contributo, ai genitori e al personale ATA. La manifestazione sportiva si è conclusa con la consegna degli attestati alle squadre da parte della Dirigente Scolastica Dott.ssa Lilla Bruno, che ha sottolineato ancora una volta che lo Sport è integrazione, promuovendone il suo valore educativo e sociale.

Lascia il tuo commento
commenti