La novità

Dalla fiaba alla realtà, la Regina Elisabetta d'Inghilterra scrive ai bimbi della scuola "Cotugno"

Sua Maestà ha risposto inaspettatamente agli auguri che gli alunni di 2^ H le avevano inviato per Natale

Attualità
Andria lunedì 13 febbraio 2017
di La Redazione
La lettera da parte della Regina Elisabetta II
La lettera da parte della Regina Elisabetta II © n.c.

Vogliamo raccontare una storia, in questo articolo, molto speciale: spesso ai bambini raccontiamo fiabe e favole che hanno per protagonisti re e regine, principi e principesse, mondi fantastici ricchi di magia. A volte, però, capita che una di queste storie si affacci nella nostra quotidianità: così è successo ai piccoli alunni protagonisti di questa avventura.

Mercoledì 25 gennaio una lettera arriva al terzo circolo didattico “Riccardo Cotugno” plesso “Giovanni Paolo II”, indirizzata alla 2^ H e alla loro insegnante Grazia Ursi. Una lettera importantissima e preziosissima proveniente direttamente da Buckingham Palace che i bambini e le loro maestre non si aspettano di ricevere. La regina Elisabetta II ha risposto agli auguri di Natale che gli alunni le avevano inviato.                                                   

Tutto inizia mercoledì 16 novembre 2016, quando, durante l’ora d’inglese, mentre i bambini sfogliano liberamente il fascicolo allegato al libro di testo, s’imbattono nell’immagine di un’anziana signora con una corona sulla testa. Subito mille domande, curiosi come sempre. Qualcuno esclama: «Allora le regine esistono veramente non solo nelle fiabe!» La maestra spiega che Sua Maestà Elisabetta II è la più longeva sovrana del Regno Unito, una regina molto amata dal popolo inglese ma soprattutto una “nonna speciale”, energica e allo stesso tempo guida amorevole per il suo Paese.

I bambini ne sono colpiti e affascinati ed esprimono il desiderio di conoscerla. La maestra sorride e risponde che è un’idea davvero originale ma difficile da realizzare. A quel punto, vista la loro insistenza e la loro disarmante spontaneità e semplicità, propone di scriverle una lettera perché le lettere hanno un potere speciale, fanno esprimere sentimenti e ammirazione a chi le invia ed emozionano chi le riceve.  Cosa scrivere? Per una regina ci vorrebbe qualcosa di veramente unico, raffinato ed elegante, ma soprattutto qualcosa che parli dei bambini della seconda H…e allora all’opera: colla, carta, pannolenci, gomma crepla e tanta creatività. Con la collaborazione di tutti un biglietto augurale natalizio molto estroso accompagnato da semplici parole è pronto! Prontamente viene spedito. Al ritorno dalle vacanze la graditissima sorpresa: Sua Maestà, la regina Elisabetta II, per il tramite della sua Dama di compagnia, ha risposto agli auguri di Natale degli alunni evidenziando che ha apprezzato molto lo splendido lavoro realizzato e le parole gentili impiegate nella lettera. Gli occhi dei bambini s’illuminano di gioia incontenibile: si sentono importanti! La regina Elisabetta II ha fatto un regalo meraviglioso alla 2^ H. I bambini la ringraziano; ricorderanno per tutta la vita questo magico momento.

Qui di seguito la traduzione della missiva arrivata a scuola:

«La Regina vuole che io la ringrazi per la lettera e lo splendido lavoretto fatto a mano che lei ha mandato (alla Regina) per il Natale e per l’Anno Nuovo.

Sebbene impossibilitata a risponderle personalmente, Sua Maestà la Regina è stata commossa dalla cura, dall’attenzione che avete prestato al fine di creare il vostro lavoretto per Lei e ha anche apprezzato molto le vostre cortesi parole.

La Regina è stata molto interessata nel vedere le vostre domande e allego un po’ di informazioni che spero possano interessarvi.

Subito dopo l’anno delle speciali celebrazioni per il compleanno di entrambi la Regina e il Duca di Edimburgo, la Regina è molto grata per il vostro riguardo nello scriverle come avete fatto e spera anche per voi in un felice Natale e pacifico Anno Nuovo».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette