La nota

Contributi libri di testo, c'è la determina di impegno della spesa

181.000 euro, da destinare alle scuole per farne pagamento alle cartolibrerie per il rilascio dei libri di testo a 5168 alunni distribuiti negli 8 circoli didattici

Attualità
Andria mercoledì 10 ottobre 2018
di La Redazione
libri di testo
libri di testo © n.c.

È stata finalmente stata adottata dalla Giunta la deliberazione di variazione di bilancio e ieri è stata assunta la determinazione dirigenziale di impegno della spesa necessaria alla concessione del contributo, di 181.000 euro, da destinare alle scuole per farne pagamento alle cartolibrerie per il rilascio dei libri di testo.

La determina è stata ufficialmente trasmessa ieri dal competente settore Pubblica Istruzione alle scuole interessate messe così nella condizione di avviare le relative procedure di distribuzione delle cedole librarie.

«Come stabilito in un primo incontro del 25 settembre con i dirigenti scolastici ed i segretari amministrativi delle scuole, poi confermato il 4 ottobre nel corso dell’incontro convocato per discutere del caso mensa scolastica, l’Assessorato – spiega il dott. Gianluca Grumo, Assessore alla Pubblica Istruzione – ha adottato la determinazione utile per assegnare, a ciascuna scuola, la somma di denaro pari al numero di alunni interessati ai libri di testo. Ora ciascuna scuola dovrà prendere atto della somma assegnata e, su questa base, verranno poi pagate ai cartolibrai le cedole rilasciate. Quindi i libri di testo verranno distribuiti con grande rapidità non appena le segreterie scolastiche avranno avviato la procedura di loro competenza con il risultato che tutti insieme – comune, scuole, cartolibrerie – avranno assicurato la consegna dei libri con un ritardo di soli 10-15 giorni rispetto agli anni scorsi, evitando, così, disagi più pesanti alle famiglie e consentendo, ai cartolibrai, di ricevere le somme di loro competenza in tempi ragionevoli.

Il provvedimento riguarda 5168 alunni di 8 circoli didattici.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Fabio Tragno ha scritto il 10 ottobre 2018 alle 14:08 :

    Aria fritta. Quella determina non vuol dire soldi. No soldi, no cedole. No cedole, no libri. Rispondi a Fabio Tragno