Il programma

Tappa ad Andria del tour di Sistema ITS Puglia

La promessa degli ITS è chiara: formare professionisti del futuro direttamente in azienda

Attualità
Andria giovedì 28 marzo 2019
di La Redazione
apprendistato
apprendistato © n.c.

Dopo la tappa iniziale di Foggia, con entusiasmo e grinta continua da Andria giovedì 28 marzo dalle ore 9,00il tour dei 6 ITS di Puglia con il nuovo format: incontri esclusivamente dedicati a studenti delle scuole superiori, ma anche diplomati e laureati che vogliono non solo conoscere gli ITS, ma capire come possono dare una nuova spinta al proprio futuro lavorativo. Obiettivo: informare coinvolgendo, grazie anche al team di esperti di “Teatro Educativo” che mettono in scena uno spettacolo multimediale per spronare la riflessione, coinvolgere, attivare la partecipazione.

La promessa degli ITS è chiara: formare professionisti del futuro direttamente in azienda. Il 30% di ore svolte in stage, la provenienza da aziende del 50% dei docenti, la costruzione di corsi con le indicazioni dettate dalle aziende stesse in base alle esigenze di competenze richieste dal mercato fa sì che la promessa degli ITS possa essere mantenuta. Lo evidenzia anche la percentuale di diplomati che a un anno dal conseguimento del diploma trova lavoro: 82% (dati Indire Istituto nazionale di documentazione innovazione e ricerca educativa). Inoltre, più del 72% trova un lavoro attinente con il proprio percorso di studi.

Per rivolgersi agli studenti, i 6 ITS di Puglia si sono affidati allo stile comunicativo più emozionale, più interattivo, più coinvolgente del team di “Teatro Educativo”, professionisti della comunicazione, teatro, animazione video, medicina, pedagogia, cabaret televisivo, formazione che puntano a trasmettere ai ragazzi l’importanza della scelta che li aspetta dopo il diploma.

L’obiettivo è sicuramente quello di far riflettere sulla scelta post diploma – la più importante perché indirizzante del futuro lavorativo – ma anche di informare sulle opportunità che il sistema ITS offre: percorsi di istruzione terziaria a ciclo breve (due anni) di pari livello a quelli universitari, con un’impronta più professionalizzante, altissimo placement, costi quasi pari a zero.

Spazio anche alla voce di chi è già dentro gli ITS: corsisti e diplomati che testimonieranno la propria esperienza ma anche professionisti delle Aziende partner che seguono i ragazzi sia nel ruolo di docenti sia in quello di tutor aziendale durante gli stage. E magari anche da “datori di lavoro” una volta terminato lo stage.

L’appuntamento è quindi per Andria, alle ore 9,00 presso l’Auditorium Istituto “R. Lotti-Umberto I”, via Cinzio Violante n. 1

PROGRAMMA

EVENTO PER GLI STUDENTI

28 marzo 2019 – AUDITORIUM Istituto "R. Lotti - Umberto I"

via C. Violante 1,- Andria

Ore 9,00

ACCOGLIENZA - Teatro Educativo

Ore 9,30

APERTURA LAVORI

  • Prof. Pasquale Annese - Dirigente Scolastico "R. Lotti - Umberto I"
  • Prof. Vito Nicola Savino - Presidente ITS Agroalimentare Puglia

Ore 10,00

SKETCH TEATRALI MOTIVAZIONALI - Teatro Educativo

L’importanza delle scelte che i ragazzi dovranno affrontare nei prossimi mesi rese in modo divertente e partecipativo attraverso uno sketch.

Ore 10,30

IL CANALE FORMATIVO ITS

  • Dott. Giuseppe Maggi - ITS Agroalimentare Puglia

Ore 11,00

TESTIMONIANZE DI STUDENTI E DIPLOMATI

§ITS Aerospazio: Claudio Maurantonio

§ITS Agroalimentare: Emilia Patricia Barbieru

§ITS Apulia Digital Maker: Giovanni Bux

§ITS "A. Cuccovillo" Meccatronica: Giovanni Zaza

§ITS Logistica: Maria Francesca Iodice

§ITS Turismo:Mattia Russo

Ore 11,30

SMARTPHONE QUIZ (I MANCHE)- Teatro Educativo

Un momento quiz show in cui tramite gli smartphone i ragazzi rispondono ad una serie di domande sulle statistiche importanti (occupazionali) e alcuni aspetti lavorativi e professionali dei ruoli a cui porta l’ITS.

Ore 12,00

TESTIMONIANZE DELLE AZIENDE

Alcune Aziende partner degli ITS parlano della vita aziendale, del loro ruolo negli ITS, delle esigenze professionali e delle caratteristiche che ricercano nei profili da assumere.

§OLIVETI D'ITALIA S. C. P. A - Dott. Giovanni Martellini

§SVEG - Dott. Giuseppe Raffaele

§MBL SOLUTIONS - Dott. Aldo Bonaventura

Ore 12,30

SMARTPHONE QUIZ (II MANCHE) - Teatro Educativo

Un momento quiz show in cui tramite gli smartphone i ragazzi rispondono ad una serie di domande riguardanti i temi toccati nell’intervista alle aziende.

Ore 13,00

CHIUSURA LAVORI

Dopo Andria, le prossime tappe saranno:

  • MERC 03/04/19 BRINDISI, Aula Magna Università del Salento c/o Cittadella della Ricerca (BRINDISI - SS 7, Km 7+300);
  • GIOV 04/04/19 LECCE, Officine Cantelmo (Viale Michele de Pietro, 12. Lecce);
  • MERC 10/04/19 TARANTO, Chiesetta Ex Caserma Rossarol (Via Duomo, 276);
  • GIOV 11/04/19 BARI Showville (Via Giannini, 9, 70125 Bari)

Ulteriori informazioni

In Puglia i 6 ITS presenti (ITS AEROSPAZIO PUGLIA; ITS AGROALIMENTARE PUGLIA; ITS APULIA DIGITAL MAKER; ITS LOGISTICA PUGLIA; ITS A. CUCCOVILLO MECCATRONICA / SISTEMA CASA; ITS TURISMO PUGLIA) sviluppano i propri corsi su 4 aree tecnologiche considerate fondamentali per lo sviluppo economico e la competitività del Paese: Mobilità sostenibile; Nuove tecnologie per il Made in Italy; Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali – Turismo; Tecnologie della informazione e della comunicazione. Infatti, cardini dell’offerta formativa degli ITS sono proprio le soft skills, competenze tecniche e tecnologiche specializzate, improntate su innovazione, cultura tecnico-scientifica, Industria 4.0, ma soprattutto in linea con le richieste e le reali esigenze del mercato. Gli ITS puntano a formare veri professionisti del domani che facciano fruttare immediatamente il proprio titolo di studio: il fatto che docenti siano professionisti che lavorano nelle aziende in cui gli allievi andranno a svolgere il proprio stage, o il fatto che i corsi siano anche sviluppati con l’aiuto delle aziende che danno le indicazioni sulle esigenze di competenze che mancano sul mercato, è indicativo della concretezza degli ITS, della loro presenza sul territorio e dell’ascolto del mercato.

Lascia il tuo commento
commenti