La novità

Pubblicati avvisi pubblici per il rinnovo degli organi societari dell'Andria Multiservice

I due bandi sono consultabili sul sito del comune di Andria, all’albo pretorio, nelle sezioni “Bandi di concorso” – “Bandi di selezione” e “Avvisi vari”, e in “Amministrazione Trasparente” nella Sezione “Bandi di concorso”

Attualità
Andria venerdì 12 luglio 2019
di la redazione
Multiservice
Multiservice © Andrialive

Sono stati pubblicati, oggi, gli avvisi pubblici relativi alla “Manifestazione d’interesse per acquisizione di candidature per la nomina dell’organo amministrativo e del collegio sindacale della società in house “Andria Multiservice S.p.A.“.

I due avvisi sono sul sito del comune di Andria, all’albo pretorio, nelle sezioni “Bandi di concorso” – “Bandi di selezione” e “Avvisi vari”, e in “Amministrazione Trasparente” nella Sezione “Bandi di concorso”.

Gli stessi avvisi sono pubblicati nel sito istituzionale della Società "Andria Multiservice S.p.A".

Per il collegio sindacale possono presentare la propria candidatura tutti i soggetti in possesso dei seguenti requisiti: a) Revisore iscritto da almeno 10 nell'apposito Registro dei Revisori legali tenuto presso il Ministero dell'Economia e Finanze o iscritto negli albi professionali individuati con decreto del Ministero della Giustizia, o professore universitario di ruolo, in materie economiche o giuridiche, (requisito ulteriore, che va specificato tenendo conto che, ai sensi dell' art. 2397 e.e., almeno un membro effettivo ed uno supplente del collegio deve essere scelto tra i revisori legali iscritti nell'apposito registro); b) inesistenza di cause di incompatibilità ed inconferibilità ai sensi del D.Lgs 39/2013 o di conflitto di interesse con Andria Multiservice S.p.a. o il Comune di Andria; c) possesso dei requisiti di onorabilità, professionalità ed indipendenza previsti dalla legge; d) inesistenza di cause di ineleggibilità e di decadenza previste dall'art. 2399 del codice civile.

Invece, per l'organo amministrativo possono presentare la propria candidatura tutti i soggetti in possesso dei seguenti requisiti: a) di essere in possesso di un titolo di laurea in discipline giuridiche od economiche, tecnico ingegneristiche gestionali rilasciato in base al vecchio ordinamento ovvero laurea specialistica o laurea magistrale per i corsi di nuovo ordinamento con indicazione della data del conseguimento, la votazione e il luogo di conseguimento; b) svolgimento di una qualificata attività di direzione manageriale tecnico-amministrativa, ingegneristiche gestionali, con assunzione di diretta di responsabilità delle risorse umane, finanziarie e strumentali, per un periodo complessivo di almeno 5 anni antecedenti alla pubblicazione del presente avviso pubblico in pubbliche amministrazioni o società private. Il c.v. dovrà specificare gli obiettivi gestionali e i risultati raggiunti. Per le pubbliche amministrazioni sarà presa in considerazione la direzione/ dirigenza di strutture, con autonomia gestionale delle risorse umane, finanziarie e strumentali condotte non inferiori ai 5 anni e con almeno 30 dipendenti. c) cittadinanza italiana (o equiparata) o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea; d) godimento dei diritti civili e politici; e) non incorrere in alcuna situazione di inconferibilità e incompatibilità di cui al D.Lgs. 8/4/2013 n.39 nonché dalle determinazioni emanate in merito dall’A.N.A.C. e dalle indicazioni contenute nel documento di indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del comune presso enti, aziende ed istituzioni; f) possesso dei requisiti di onorabilità, professionalità ed indipendenza previsti per legge; g) inesistenza di cause di ineleggibilità e di decadenza previste dall'art. 2399 del codice civile.

Lascia il tuo commento
commenti