L'aggiornamento

Bici elettriche, ora il divieto di accesso è esteso a tutti i parchi andriesi

Inizialmente previsto per la sola villa comunale “Marano”, è stato dunque allargato a tutti i parchi proprio per tutelare l’incolumità di quanti frequentano i parchi pubblici, in particolare bambini e anziani

Attualità
Andria venerdì 23 agosto 2019
di La Redazione
Villa comunale
Villa comunale © n.c.

Con ordinanza n. 366 del 21 agosto, il Commissario Straordinario ha esteso a tutti i parchi pubblici cittadini il divieto di accesso e transito delle bici a pedalata assistita e a trazione elettrica.

Il divieto, inizialmente previsto per la sola villa comunale “Marano”, è stato dunque allargato a tutti i parchi proprio per tutelare l’incolumità di quanti frequentano i parchi pubblici, in particolare bambini e anziani.

La violazione del divieto, stabilisce l’ordinanza, comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 25,00 a euro 500,00.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giovanna Melillo ha scritto il 24 agosto 2019 alle 15:15 :

    Più controlli...soprattutto dove ci sono bambini.... Rispondi a Giovanna Melillo

  • Giovanni Alicino ha scritto il 23 agosto 2019 alle 18:39 :

    A questo provvedimento bisogna aggiungere anche il divieto di calpestare erba o bivacchi e fare pic nic. Altro divieto da far rispettare è i cani che abitualmente sono senza guinzaglio. Se i controlli e multe non si fanno, il tutto è una presa x i fondelli. Rispondi a Giovanni Alicino

    Nicola Moscatelli ha scritto il 24 agosto 2019 alle 11:58 :

    Ma di che cosa ci lamentiamo? Viviamo in una città, dove le più elementari regole di civiltà e del buonvivere nn vengono minimamente risoettate......cn la complicità della ns amministrazione comunale Rispondi a Nicola Moscatelli

  • enzoandria ha scritto il 23 agosto 2019 alle 14:47 :

    ma chi controlla????????????????? Rispondi a enzoandria

  • Antonio ha scritto il 23 agosto 2019 alle 08:28 :

    Bisogna estendere il divieto anche nelle zone pedonali come fanno tutte le grandi città !!!! Viale crispi è corso Cavour sono diventate delle piste!!!!se è zona pedonale tale deve essere Rispondi a Antonio