L'intervista

Cicetta e Croce Rossa insieme per promuovere bene e convivialità

Incontri di cucina a scopo benefico. Il ricavato servirà all'acquisto di materiale sanitario che aumenterà le capacità di intervento della Croce Rossa di Andria all'interno del nostro territorio

Attualità
Andria domenica 10 novembre 2019
di La Redazione
Cicetta e Croce Rossa insieme per promuovere bene e convivialità
Cicetta e Croce Rossa insieme per promuovere bene e convivialità © AndriaLive

Un laboratorio di cucina con la food blogger Annamaria Ieva, alias Cicetta, che ha sposato appieno il progetto promosso dalla Croce Rossa di Andria.

«A far del bene si sta bene. È naturale per me e penso debba esserlo per tutti. Questa iniziativa nasce da una precisa volontà degli organizzatori che mi hanno chiamato ed io ho accettato senza riserve», commenta Annamaria Ieva.

Nel primo dei due incontri in programma presso la sede in via B. Buozzi di Villa Gaia, Annamaria ha dato consigli e suggerimenti utili alla realizzazione di un gustoso antipasto freddo e di un dessert di stagione: il castagnaccio e le sue variazioni sul gusto.

Le sue non sono vere e proprie lezioni di cucina, Annamaria tiene a precisare che sono incontri conviviali dove si trascorre del tempo insieme e si impara a realizzare delle ricette che fanno bene non solo al corpo ma anche la mente. Un approfondimento con Cicetta anche sulla qualità della materia prima: «Non bisogna cadere nella scelta dei prodotti troppo costosi - commenta la food blogger -, bisogna prediligere invece i prodotti a km 0 che è possibile acquistare a prezzi consoni, approfittando della loro bontà».

In un momento particolarmente caldo per la cucina presente sulle riviste patinate, sul web e in televisione in tutte le sue varianti, tra reality e approfondimenti, Annamaria invita a riscoprire e a soffermarsi su quella che è la cosiddetta cucina semplice e magari territoriale: la sovraesposizione dell'argomento "cucina" invita a saper distinguere un piatto preparato dagli chef da un piatto preparato con semplicità e con amore da un appassionato.

«Cicetta conosciuta come la cuoca di tutti ha sposato in pieno quello che è il motto di volontariato garantendo questa giornata speciale assieme a tanti altri sponsor che contribuiranno a rendere possibile l'acquisto di materiale sanitario utile alla Croce Rossa - commenta il presidente CRI Andria, Antonio Veneziano -. Annamaria ha voluto che la Croce Rossa fosse la sua spalla destra in questa avventura e noi ne siamo fieri. Alla luce delle ultime notizie di cronaca nera che hanno interessato Andria, questi momenti di aggregazione servono anche per dimostrare che in città c'è anche ben altro: ci sono risorse come Cicetta e Croce Rossa pronte dare il loro contributo per la crescita sociale di Andria».

Il prossimo laboratorio si svolgerà il 16 novembre dalle 9,30 alle 12,30 presso "Villa Gaia" in via Bruno Buozzi, 53 Andria. Quota di partecipazione € 10,00 ad incontro, prenotazioni: tel. 391.4656588.


Lascia il tuo commento
commenti